Cervello
Cervello
Calcio a 5

Il capitano Cervello presenta la sfida di sabato

Obiettivo principale, vincere contro le Aquile Molfetta

Cresce l'attesa per l'ultimo atto del campionato pugliese di calcio a 5 che vedrà di fronte la Futsal Canosa e le Aquile Molfetta, seconda e terza classificate alle spalle del Futsal Capurso, per lo spareggio che designerà la vincente per poter continuare la rincorsa alla serie B nazionale. La Futsal Canosa, forte dei nove punti di vantaggio ottenuti alla fine della stagione regolamentare, ha la possibilità di giocarsi la finale tra le mura amiche, spinta dal sostegno di una intera città. D´altra parte, le Aquile Molfetta arrivano all´appuntamento dopo aver superato in semifinale il Futsal Messapia. Sette mesi fa le stesse protagoniste si affrontavano per il ritorno degli ottavi di Coppa Italia, allora le Aquile Molfetta ebbero la meglio, contro una formazione, quella canosina, ancora in rodaggio. Vittoria che diede il via alla marcia trionfale, culminata con la vittoria della Coppa Italia da parte dei molfettesi. Destino o coincidenza, questo non è dato saperlo, fatto sta che le due squadre si presentano al big match in condizioni diametralmente opposte, con la Futsal Canosa parsa, in questo finale di stagione, in ottime condizioni al contrario delle Aquile Molfetta in leggero calo fisico, visto il maggior numero di partite disputate.

Per l'occasione, Gianvito Cervello, capitano e trascinatore della Futsal Canosa, esprime le impressioni generali sul campionato appena concluso e le condizioni della squadra rossoblu per questo appuntamento importante da non perdere. "Sicuramente in campionato potevamo fare di più, - esordisce il capitano Cervello - abbiamo commesso degli errori, pagati a caro prezzo. Il Futsal Capurso è stato bravo ad approfittarne, merito loro che ci hanno creduto ottenendo la vittoria finale. Passata la delusione, guardiamo avanti, sabato abbiamo una finale play-off da vincere. Dopo la gara contro il Five Bari, siamo stati bravi a non mollare, società e giocatori si sono dimostrati maturi e responsabili. Arriviamo a questo appuntamento carichi e vogliosi di vincere. Fisicamente siamo in ottime condizioni. Oltre al lavoro svolto fino ad un mese fa, in queste ultime tre settimane abbiamo aggiunto un potenziamento fisico, coadiuvati da Giacomo Cofano, al quale vanno i miei personali ringraziamenti per la disponibilità e professionalità dimostrataci. La gara contro le Aquile non sarà semplice, hanno un´ottima squadra, fatta di gente esperta; un nome su tutti Foletto, giocatore in grado di spostare gli equilibri dell´incontro. Ci presentiamo al completo - conclude il giocatore - a differenza loro che presentano qualche defezione. Vogliamo accedere alla fase nazionale cercando di vincerla. Abbiamo tutte le carte in regola per farlo. Siamo carichi, vedo negli occhi dei miei compagni la giusta determinazione. Fisicamente siamo al top. Obiettivo principale, vincere contro le Aquile Molfetta e volare alla fase nazionale Forza Futsal Canosa!"

Appuntamento da non perdere, sabato 02 maggio 2015, alle ore 16,00, presso il Palazzetto dello Sport, in Viale I Maggio a Canosa di Puglia (BT) per assistere allo spareggio regionale tra le Aquile Molfetta e la Futsal Canosa, per proseguire a quelli nazionali. Il futuro appartiene a coloro che credono alla bellezza dei propri sogni!E noi ci crediamo !
Emanuele Cristiani
    © 2005-2019 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.