Aquarius Piscina Canosa
Aquarius Piscina Canosa
null

Grande successo per il primo Grand Prix in Puglia

Un plauso per Ruggiero Messina responsabile dell'Open Water a Polignano:

Una giornata da incorniciare nella memoria degli appassionati di nuoto in acque libere, quella trascorsa sabato 18 maggio scorso nella stupenda location della costa che bagna Polignano a Mare. Nonostante il tempo non sia stato clemente, con un celo plumbeo e una leggera pioggerellina non proprio adatta ad un week end di metà maggio, le due gare in programma organizzate dal Comitato Regionale pugliese della Federazione Italiana Nuoto, sono state un grande successo. In collaborazione con la Otrè di Noci e la Calaponte Triweek, il Responsabile del settore Acque Libere della Fin Puglia,il canosino Ruggiero Messina, ha ottenuto il plauso dei vertici Nazionali della Federazione Italiana Nuoto, che avevano affidato per la prima volta al Comitato Regionale pugliese, presieduto dal presidente Nicola Pantaleo, presente in loco con il Vice Presidente Fabio Guarini, un organizzazione a livello nazionale di una manifestazione Open Water. Con la collaborazione del comitato pugliese dei Gruppo Ufficiali di Gara, capitanati da Lalla Sportelli, coadiuvata dalla Giudice Nazionale Daniela Fierro, la 5000 metri del mattino ha aperto le danze del circuito Nazionale Grand Prix 2019, prima volta in assoluto per la Puglia, sotto gli occhi attenti di Stefano Rubaudo, Dirigente delle Squadre Nazionali di Nuoto di Fondo, con alla partenza della gara in linea da Cala Port'Alga ben 29 atleti provenenti da tutt'Italia. Una gara davvero combattuta per tutto il percorso, con cinque atleti da subito al comando che alternandosi a suon di bracciate, sono entrati nello specchio finale del porto di Cala Ponte. Lo sprint finale ha visto il testa a testa del sardo Marcello Guidi e del napoletano Andrea Manzi, con il primo più lesto a toccare il tabellone del traguardo, entrambi accreditati del crono di 50.36, mentre al terzo posto si è classificato il partenopeo Giulio Iaccarino, con il tempo di 50.47, tutti e tre gli atleti tesserati per il Circolo Canottieri Napoli.Nel settore femminile la star della manifestazione, l'Olimpionica e più volte campionessa del mondo ed europea, Martina Grimaldi, del GS Fiamme Oro, ha ottenuto la vittoria finale in 55.17, contrastata per tutta la gara da Teresa Persiano del Cus Salerno, seconda assoluta in 55.20 mentre al terzo posto si è posizionata la compagna di team Francesca Senatore in 55.43.

Per il settore Master nella categoria maschile assoluta si è classificato al primo posto Matteo Paoloni dei Nuotatori Milanesi in 52.35, davanti al compagno di squadra Luca Monolo in 53.44 ed a Damenico Scaldaferri della Old Friends Nuoto Onlus in 53.46. Per il settore femminile vittoria assoluta per Daniela Calvino dello Sporting Club Flegreo in 1.02.16, seconda Laura Nuti della Pol.Amatori Prato mentre terza si è classificata Manuela Maltinti, sempre dell'Amatori Prato. Cambio di percorso per la gara di mezzo fondo, i 2700 metri sono stati strutturati in un percorso rettangolare con partenza ed arrivo a Cala Ponte, con la classifica assoluta Agonisti maschile vinta da Luigi Galdieri del Cus Salerno davanti a Michele Sassi dell'Aquarius Piscina Canosa, entrambi con il tempo di 30.52 ma con il salernitano più lesto a toccare il tabellone dell'arrivo. Terzo posto per Manuel Taiani del Cus Salerno in 30.58. Nel settore femminile Assoluti Agonisti, vittoria di Teresa Persiano Cus Salerno, che si prende la rivincita su Martina Grimaldi GS Fiamme Oro, entrambe accreditate del crono finale di 33.20; terza Francesca Senatore Cus Salerno in 33.24. Per i Master, in campo maschile vittoria di Raffaello Clavari della Nautilus (34.50) davanti a Luca Salati della Amatori Prato (35.37) e Luigi Iervolino Sportmania Scafati (35.40) mentre per le donne vince nuovamente Daniela Calvino dello Sporting Club Flegreo in 36.14, davanti Laura Nuti (39.14) e Isabella Toti (41.14), entrambe della Amatori Prato. Prossimo appuntamento a Rodi Garganico (Fg) presso il Lido Blue Marine con Miglio Marino, per la seconda tappa del circuito regionale Fin Puglia
  • Aquarius Piscina Canosa
Altri contenuti a tema
L’Aquarius Piscina Canosa al “Gran Galà Fin Puglia” L’Aquarius Piscina Canosa al “Gran Galà Fin Puglia” Saranno premiati gli atleti che si sono distinti nella stagione agonistica
I fratelli Sassi e Manuela Mennitti dell'Aquarius Piscina sul podio I fratelli Sassi e Manuela Mennitti dell'Aquarius Piscina sul podio A Taranto si è concluso il primo circuito Open Water
Tutto pronto per l'Open Water 2019 a Taranto Tutto pronto per l'Open Water 2019 a Taranto La parola a Ruggiero Messina
Manuela Mennitti conquista due medaglie d'argento Manuela Mennitti conquista due medaglie d'argento Soddisfatti i dirigenti dell'Aquarius Piscina Canosa
Michele Sassi  si laurea campione italiano Michele Sassi si laurea campione italiano A Roma, ha vinto l'oro nei 200 m farfalla
Swim Race Salento:nel segno di Michele Sassi Swim Race Salento:nel segno di Michele Sassi Vincitore assoluto a Santa Caterina di Nardò. Secondo posto per l'Aquarius Piscina Canosa
Tutto pronto per la Swim Race Salento Tutto pronto per la Swim Race Salento A Santa Caterina di Nardò,la terza tappa del circuito nazionale di nuoto in acque libere
Disabilità Sportiva Esponenziale Disabilità Sportiva Esponenziale Al via i corsi presso Aquarius Piscina Canosa
© 2005-2019 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.