Gaetano Castrovilli
Gaetano Castrovilli
Calcio

Gaetano Castrovilli, orgoglio pugliese

Convocato da Mancini per gli Europei

La vita riserva sempre sorprese, ogni giorno sempre di più. A tutti sarà capitato di sognare almeno una volta nella vita, di immaginare quanto bella possa essere la propria esistenza qualora i nostri sogni potessero avverarsi. Così, da un momento all'altro, ti ritrovi catapultato in una realtà diversa che é, in fondo, ciò che hai sempre desiderato. Ma si sa, i sogni possono avverarsi e questo é il caso di un ragazzo, figlio della Puglia, che dopo tanta gavetta può dire di avercela fatta. Stiamo parlando di Gaetano Castrovilli(classe 97'), natio di Canosa di Puglia, centrocampista della Fiorentina . É di queste ore la notizia della sua convocazione in Nazionale da parte del ct Roberto Mancini in occasione degli Europei che avranno inizio proprio venerdì allo "Stadio Olimpico" di Roma con il match inaugurale Turchia-Italia. La chiamata del ct, arrivata in extremis a causa del forfait di Lorenzo Pellegrini per un problema ai flessori, premia così tutti i sacrifici del ragazzo capace anche nei momenti più difficili di non gettare mai la spugna. Partendo da Minervino Murge, la sua carriera formatasi, prima nelle file del Bari e della Cremonese, vede un incremento delle proprie quotazioni a partire dal 2019, anno del suo exploit. Dopo l'esordio in Serie A il 24 agosto dello stesso anno contro il Napoli, il successivo 29 agosto lo vede protagonista alla "Scala del Calcio" con la sua prima rete nel massimo campionato italiano contro il Milan. Ma non finisce qui poiché il ct Mancini, intenzionato a premiare la sua dedizione e il suo sacrificio, lo fa convocandolo per la prima volta in Nazionale maggiore in occasione delle gare di qualificazione agli Europei 2020(ora 2021 a causa del Covid) esordendo così in azzurro il 15 novembre all'età di 22 anni. Una vera e propria favola insomma, che trova nella giornata del 10 giugno 2021 il suo massimo coronamento. Sarà il solo Castrovilli quindi a rappresentare la Puglia intera agli Europei, senza considerare come egli sia il primo natio di Canosa di Puglia a questa competizione con la Nazionale. Della serie: nella vita tutto é possibile, basta crederci. Anche i sogni più irrealizzabili, impossibili da raggiungere possono con abnegazione e duro lavoro essere conquistati. Insomma, un vero e proprio insegnamento per i più giovani, nel calcio come nella vita di tutti i giorni bisogna credere nei sogni ed in quello che si fa. Complimenti Gaetano, Canosa e la Puglia intera sono con te!
Sabino Del Latte
  • Nazionale
  • Gaetano Castrovilli
© 2005-2021 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.