Danilo Mastrorillo
Danilo Mastrorillo
null

Campioncino, che la BOXE sia maestra di vita!

Grande festa per Danilo Mastrorillo, bronzo agli Europei

Striscioni, palloncini, targhe, torta, spumante, tantissimi cori e applausi hanno fatto da cornice alla festa organizzata per Danilo Mastrorillo (classe 2005), per la medaglia di bronzo conquistata dal canosino dell'ASD Boxe Di Palo con la maglia della Nazionale, ai Campionati Europei Schoolboy e Schoolgirl dell'European Boxing Confederation (EUBC), svoltisi a Tblisi in Georgia. Emozioni indescrivibili vissute in questi giorni dal giovanissimo Danilo Mastrorillo(56 kg) alla prima esperienza internazionale che si è fermata ad un passo dalla finale ma il suo sfidante l'ucraino Cheldyk che l'ha battuto ha vinto poi l'oro della competizione europea. Non da meno quelle vissute dai suoi genitori Michele Mastrorillo e Carmela Lomaestro che hanno gioito e pianto di felicità insieme ai suoi fratelli Andrea di 20 anni e Diego di 7 anni e la sorella Adriana di 13 anni.

"Una bella persona come te merita solo cose belle nella vita. Possa il resto della tua carriera essere piena di altri successi come questo. Congratulazioni! Campione!"E'stato scritto a caratteri cubitali sullo striscione apposto sul ring della palestra dove si allena Mastrorillo con il suo coach Riccardo Di Palo, entusiasta per il risultato conseguito e della presenza di tanta gente intervenuta ieri sera per accogliere il giovane talento della boxe con le autorità cittadine tra le quali: il vice sindaco Francesco Sanluca, il consigliere comunale Giovanni Massa, il fiduciario CONI Riccardo Piccolo e l'Ispettore Superiore del Commissariato di Polizia di Stato, Matteo Serio. Mentre, la prima targa consegnata dal fiduciario CONI, il professor Riccardo Piccolo al suo allievo, Danilo Mastrorillo, studente al II anno dell'IISS "L.Einaudi"di Canosa di Puglia-Indirizzo Alberghiero, riporta "Campioncino, che la BOXE sia maestra di vita!". Ribadendo a voce, la menzione della targa, il docente di scienze motorie rivolgendosi a Danilo Mastrorillo e ai tanti giovani presenti nella palestra, ha inteso evidenziare che la boxe è uno sport di fatica, dove alle capacità di sopportazione del dolore fisico, si affiancano la correttezza, la disciplina e il rispetto dell'avversario: se si riescono a impersonare queste qualità, con gradualità nel tempo, si diventa prima uomini, poi pugili e al termine del percorso formativo, educativo e di relazione, step by step, day after day, attraverso la disputa di tanti incontri sul ring, alternando sconfitte e vittorie, si diventa campioni. Danilo Mastrorillo ha ricevuto le congratulazioni del vice sindaco Sanluca e la targa : "Affinchè promuova i valori positivi dello sport" in palestra, a scuola e nel tempo libero. Il taglio della torta e le foto di rito hanno concluso la serata in onore di Danilo Mastrorillo che dovrà prepararsi ai prossimi campionati regionali in calendario dal 20 al 22 settembre mentre il prossimo 31 agosto si esibirà con gli atleti dell'ASD Boxe Di Palo sul ring che sarà allestito all'ingresso della Piscina Aquarius, nell'ambito delle attività sportive delle Canosiadi, giunte alla XIV Edizione.
Bartolo Carbone
Boxe grande festa per Danilo  Mastrorillo a CanosaDanilo  Mastrorillo con i genitori Carmela Lomaestro e Michele MastrorilloRiccardo Di Palo e Danilo MastrorilloMassa, Di Palo, Mastrorillo, SanlucaRiccardo Di Palo, Danilo Mastrorillo e Riccardo PiccoloBoxe grande festa per Danilo  Mastrorillo a CanosaFesta per Danilo Mastrorillo CanosaBoxe grande festa per Danilo  Mastrorillo a Canosa
  • ASD Boxe Di Palo
Altri contenuti a tema
Ad un passo dal sogno Ad un passo dal sogno Mastrorillo battuto in semifinale da Cheldyk
Immenso Mastrolilllo agli Europei Schoolboy Immenso Mastrolilllo agli Europei Schoolboy In Georgia, è in semifinale con la maglia della nazionale.
Fasanelli ad un passo dall'oro Fasanelli ad un passo dall'oro Al prestigioso Torneo Nazionale “Alberto Mura”di boxe
© 2005-2019 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.