Giuseppe Conte
Giuseppe Conte
Le Pillole

Crisi di Governo: simul stabunt vel simul cadent

Come insieme staranno, cosi insieme cadranno

"Simul stabunt vel simul cadent" - Come insieme staranno, cosi insieme cadranno. Il mio caro amico Enzo Princigalli, come i Suoi colleghi avvocati, usa questa frase in questioni di fine diritto. Io vorrei riconsiderarla alla luce delle grottesche ultime giornate del nostro Governo e della Opposizione Politica al Governo . Ennio Flaiano in "Diario Notturno" del 1951 cosi, con voce profetica, scriveva : "la situazione politica è grave , ma non è seria." Non ho la propensione all'humor distaccato che ancora credo appartenga in Italia a pochi come Flaiano, ma circondato da tanto dolore, da tanta miseria, da tante scelte terze, per me non comprensibili, grido con la forza rabbiosa della impotenza: Uomini operativi della Politica di governo e di opposizione, finitela di perdere tempo, la situazione è grave e seria.

Assistiamo ogni giorno a tatticismi, alla rinuncia, solo a parole, alle poltrone, al trionfo di tante ambizioni, piccole e grandi, a vero basso opportunismo. Dove sono i leader capaci di fare sintesi, coniugare idee ed andare avanti? Chi si sta realmente e fino in fondo occupandosi dei problemi di oggi, traguardando guai ed opportunità del domani?
Ammetto la mia bassa pratica politica ma Voi avete capito le ragioni vere dello sfascio tra Italia Viva e le altre anime politiche al Governo?
Non ho perso una battuta dell'ultima "richiesta motivata di fiducia del Governo al Senato della Repubblica ", ma non ho scoperto i segreti della politica: cose giuste mescolate a minacce, risentimenti, una maggioranza spaccata e una opposizione solo falsamente coesa.
"Fai presto, Giuseppe Conte", chiudi le carte e rimetti il Tuo mandato nelle mani del Presidente Mattarella; il rischio è il Paese,dopo un voto dall'esito ampiamente annunciato , che cade nelle mani di una destra non Europeista , di basso livello culturale ,che sta provando ad invischiare il vecchio Berlusconi con la promessa di una futura Presidenza della Repubblica .
"Fate presto uomini della Politica, che ancora considerate il vostro come un ruolo di servizio, impegno, valore." Servono galantuomini, non esperti di costruzioni fai da te !
Fate presto perchè i Paesi Europei nostri partner non stanno a guardare e, pur nella pandemia, si muovono e portano avanti interessi nazionali . Stanno facendo cassa fuori e dentro le loro mura, comportamento tipo quello di Germania e Francia che con il manto Europeo hanno trattato con il ricco colosso Cina da una parte e dall'altra hanno sconfessato Trump e con calore accolto il Presidente Biden, continuando anche a flirtare con Putin, vedi il gasdotto North Stream.

A casa loro queste nazioni stanno battendo titoli di stato mentre noi abbiamo tirato il freno a mano per il MES e non solo. Perchè il ministro Gualtieri ha diminuito, di fronte ad una pesante richiesta da parte dei compratori, la emissione di titoli di Stato ,perchè sta prosciugando risorse della Banca d'Italia? Perchè non leggiamo sui giornali dei 12 miliardi disponibili per l'Italia da parte della BEI, Banca Europea degli Investimenti, che potrebbero essere soldi complementari e di front-end decisivo per il capitolo investimenti del Recovery Fund? Non possiamo stare fermi, il Consiglio Europeo sta già pensando alla maniera di ripagare nel tempo il debito di 750 miliardi contratto per alimentare i 27 Paesi dell'Unione. Quanti in Italia sanno di una decisione del Consiglio UE del 14.12.2020 tesa a tassare del 3% la base imponibile comune alle imposte delle società, di elevare al 20% la quota dei proventi da emission trading, di punire con tasse chi non riutilizza le plastiche da imballaggi, di diminuire dal 20% al 10% la quota dazi nazionali. Il nostro conto arriverà e se non avremo utilizzato bene e con giudizio, teso allo sviluppo, i soldi di aiuto, sarà per la nostra Italia crisi da bancarotta. Abbiamo bisogno di un Governo che governi altrimenti andando a votare, con la vittoria delle destre, ci troveremo in un mare di guai e senza soldi. Un competente uomo della Lega, Giorgetti, questo panorama ha mostrato chiaro nelle sue dichiarazioni ...proprio vero Simul stabunt vel simul cadent!
Nunzio Valentino
  • Presidente del Consiglio Giuseppe Conte
  • Presidente della Repubblica Sergio Mattarella
Altri contenuti a tema
Edificare un Paese più unito e solido Edificare un Paese più unito e solido La dichiarazione del presidente Mattarella per il 160° anniversario dell’Unità d’Italia
Grazie Giuseppe! Il nuovo è il Presidente Draghi Grazie Giuseppe! Il nuovo è il Presidente Draghi Ha costruito il suo variopinto governo seguendo il "Principio di Contraddizione" di Hegel
Il 2021: il primo anno della ripresa Il 2021: il primo anno della ripresa Il messaggio di fine anno del  Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella
Nuovo DPCM: Natale a casa Nuovo DPCM: Natale a casa Il premier Conte:"Decisione sofferta ma dobbiamo rafforzare le misure per cautelarci "
Covid: le nuove misure in vigore da venerdì Covid: le nuove misure in vigore da venerdì Illustrate dal premier Conte nella conferenza stampa
Le Forze Armate manifestano senso di responsabilità e spirito di servizio Le Forze Armate manifestano senso di responsabilità e spirito di servizio Le celebrazioni del 4 novembre a Canosa
Conte ha illustrato il nuovo DPCM Conte ha illustrato il nuovo DPCM Alle palestre verrà data una settimana per verificare che i protocolli vengano rispettati
L'importante è partecipare L'importante è partecipare Il commento di Anna Maria Iacobone, concorrente a “L’Eredità”
© 2005-2021 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.