Illuminazione
Illuminazione
Innovazione e tecnologia

Iluminazione LED per il condominio: quanto si può risparmiare?

Nelle parti comuni in molti casi si utilizzano ancora vecchie tecnologie

Il settore dell'illuminazione sta evolvendo velocemente ed è quindi fondamentale per tutti gli attori della filiera mantenersi informati ed aggiornati, per essere preparati e competitivi sul mercato.
L'illuminazione nei condomini spesso non riceve l'attenzione che merita. Nelle parti comuni in molti casi si utilizzano ancora vecchie tecnologie e si procede solo a piccoli interventi di manutenzione straordinaria.
Il costo l'illuminazione rappresenta però una delle voci di spesa più importanti per un condominio e oggi non mancano le opportunità per risparmiare.
Rinnovando l'illuminazione con apparecchi a LED si può ottenere un impianto luci più funzionale e soprattutto più efficiente. Ma quanto si può risparmiare?
I numeri ci dicono che con i prodotti a LED si può passare da una potenza installata di 425 W (con un consumo di 41.200 kWh/anno) a una potenza installata di 192 W (con un consumo di 18.816 kWh/anno), con una riduzione del 58% della potenza installata. Quindi il nuovo impianto LED consuma meno della metà di un vecchio impianto. A questo calcolo vanno aggiunti altri vantaggi in termini di risparmio e funzionalità.
Il primo è la maggiore durata nel tempo delle sorgenti LED con l'abbattimento dei costi della manutenzione straordinaria dovuti al frequente ricambio delle lampadine, necessario nei vecchi impianti.
I nuovi apparecchi LED, inoltre, utilizzano sistemi di gestione e modulazione della luce molto più efficienti. I sensori di presenza limitano il consumo energetico nei locali di servizio poco frequentati, accendendo la luce solo quando serve e la programmazione può consentire di abbassare l'illuminazione esterna (riducendo i consumi) durante le ore centrali della notte, in aree come i giardini condominiali dove non è necessario avere sempre la potenza massima.

l Regolamento (UE) 305/2011 Prodotti da Costruzione (CPR): Entrato in vigore il 1° luglio 2017, il regolamento prevede in particolare l'obbligatorietà della marcatura CE e della Dichiarazione di Performance per tutti i cavi per costruzione immessi sul mercato europeo.
Documento Lighting Europe "Evaluating performance of LED based luminaires". Obiettivo del documento è fornire una guida all'utilizzatore dell'apparecchio di illuminazione LED (prescrittori, progettisti illuminotecnici, ingegneri and organi tecnici) che permetta, durante la preparazione di un progetto o di specifiche di gara, una comparazione ed una semplice valutazione delle prestazioni dichiarate dal fabbricante.

3C Power Srl
  • illuminazione
  • led
© 2005-2020 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.