Canosa Colle del Castello
Canosa Colle del Castello
Stilus Magistri

Auguri Colle Sant’AngeloI

Il famigerato e dimenticato Colle storico di Canosa

Sempre caro mi fu questo famoso colle di Canosa,
famigerato e dimenticato nella storia dei Sette Colli,
che si erge sui ruderi di San Leucio in contrada Santa Lucia,
che già ai contadini parlava fra gli ulivi in compagnia.

Eppure Ti ha evocato dal '700 in Latino il Prevosto Tortora
"Septem colles…. supra quorum duos præeminebant duæ munitissimæ arces", "i sette colli, sopra due dei quali emergevano due rocche molto fortificate": la "famigerata S. Angeli arx" e il "castrum Regionis Sanctorum Quadraginta".
Eppure Ti ha presentato il Professor Giuseppe Morea, nel convegno del 22 aprile 1969 nell'Aula Magna del Circolo Didattico "S. Lucia":
"Oltre al Castello acropoli diomedea sul Colle detto dei Santi Quaranta Martiri, un'altra fortezza, detta dei Santi Angeli, era situato sul colle detto di Sant'Angelo"; distrutta dai Longobardi nel 588 d. C.", nell'invasione dell'Italia Bizantina.
Eppure ti evoca ancora oggi ai tuoi piedi in via Santa Lucia Vico Sant'Angelo, pur eclissato nella lapide antica coperta di calce da riscrivere in toponomastica!
Eppure Ti hanno tramandato oralmente ai Nostri padri Contadini, che parlando in dialetto si recavano al lavoro nei campi dicendo "scème séuse a sand'Ángele" ( andiamo sopra a Sant'Angelo).
Eppure sulla via micaelica ti onora nel culto di cristiano civile e religioso il simulacro accanto al Palazzo San Francesco nel simulacro restaurato di San Michele, scrivendo il tuo nome "QUIS UT DEUS".
Con i Cavalieri dell'ANCRI e il Presidente Cosimo Sciannamea ti abbiamo consegnato in degna accoglienza del Sindaco Roberto Morra che ha riscoperto con noi questo tassello in collina. In un quadretto Ti abbiamo suggellato una pagina per ritrovare dall'oblio la Tua storia e scrivere il tuo nome: "COLLE SANT'ANGELO".

Alunno, Studente, viandante canosino , forestiero o straniero che vai in visita al Tempio di San Leucio,
scrivi e leggi il nome del Colle famigerato e dimenticato.

Auguri Colle Sant'Angelo!

Maestro Cav. Giuseppe Di Nunno
  • Canosa di Puglia(BT)
  • Borgo Castello
Altri contenuti a tema
Tra storia e poesia “U CASTÌDDE NÙSTE” Tra storia e poesia “U CASTÌDDE NÙSTE” Il componimento dialettale di Sante Valentino
Sulle pietre del Castello di Canosa Sulle pietre del Castello di Canosa Le ricerche storiche del Maestro Giuseppe Di Nunno
Canosa: Ritorna la Processione dei Misteri Canosa: Ritorna la Processione dei Misteri Reso noto l’itinerario cittadino
Dalla Spagna a Canosa per l'Erasmus+ Dalla Spagna a Canosa per l'Erasmus+ In città 27 studenti per tirocini formativi presso aziende locali
Registrati 585 casi positivi nella BAT Registrati 585 casi positivi nella BAT In Puglia sono 115.267 le persone attualmente positive
Musei a luci spente Musei a luci spente Mercuri «Un gesto simbolico nell'ottica di un cambiamento virtuoso quotidiano»
CANOSA PER LA PACE IN UCRAINA CANOSA PER LA PACE IN UCRAINA Piena solidarietà e vicinanza al popolo ucraino
Canosa: Le cento candeline della signora Addolorata Di Muro Canosa: Le cento candeline della signora Addolorata Di Muro Gli auguri del sindaco Roberto Morra
© 2005-2022 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.