San Sabino Patrono di Canosa
San Sabino Patrono di Canosa
Storia e dintorni

San Sabino “Uomo di Dio”

Si celebra la Festa Patronale

San Sabino, vescovo di Canosa dal 514 al 566, fu definito da Papa San Gregorio Magno, suo primo biografo, "Uomo di Dio". Animato da una grande e profonda spiritualità e da un forte rigore morale, ebbe rapporti personali con i grandi del suo tempo: San Benedetto, 5 Papi (Giovanni I, Gelasio, Felice IV, Bonifacio II, Agapito) e due imperatori (Giustino e Giustiniano).Egli rappresenta per Canosa e per la sua Chiesa il punto culminante di una marcia continuamente ascensionale che, dal IV secolo fino all'inizio del VI secolo, ha visto succedersi Vescovi altrettanto importanti:Stercorio, Lorenzo, Probo, Rufino, Memore sono le pietre miliari che preparano i grandi fulgori dell'episcopato di San Sabino. Sabino nacque nel 461 da un'antichissima famiglia di origine sabina. Sin dalla sua infanzia era chiara in lui la vocazione per il sacerdozio. In un periodo di difficoltà per la Chiesa -paganesimo non del tutto estinto, moralità scadente, umanità divisa e pericolo imminente di invasioni barbariche per la caduta dell'Impero Romano d'Occidente - Sabino si fece testimone dei valori cristiani e difensore della fede e dell'unità della Chiesa. Un anonimo, suo biografo di Canosa, chiamato "Anonimo Canosino" così sintetizza l'apostolato di San Sabino: "era dedito alla pietà, benefattore dei poveri, largo di ospitalità verso i pellegrini, sollievo degli orfani, protezione sicura delle vedove".

Il 1° agosto a Canosa di Puglia(BT) si celebra la Festa dei Santi Patroni: San Sabino, Sant'Alfonso Maria De' Liguori, Beata Vergine della Fonte.
Alle ore 7, 00 – 8,30 – 9,30 le Sante Messe; alle ore 11,30 Celebrazione Eucaristica presieduta dal Vescovo della Diocesi di Andria , Mons. Luigi Mansi e concelebrata dai Sacerdoti della città. Alle ore 19, 30, la Processione con i Simulacri dei Santi Patroni che percorrerà il seguente itinerario :
Cattedrale, Via Imbriani, Piazza Terme, Via Kennedy, Via Marconi, Via E. Orsini, Piazza Boemondo, Via Bovio, Via F. Rossi, Via Oberdan, Via Matteotti, Piazza della Repubblica, Corso San Sabino, Cattedrale. Al rientro della processione, si celebrerà l'ultima santa messa della giornata.
San Sabino Patrono della Città di Canosa di PugliaSan Sabino Patrono di Canosa di Puglia9 Febbraio 2019 Processione San Sabino a Canosa di Puglia9 Febbraio 2019 Processione San Sabino a Canosa di PugliaS.Alfonso Maria de’ Liguori, Vescovo e Dottore della ChiesaS.AlfonsoMadonna Fonte con fregi2019 Festa Patronale  Canosa di Puglia(BT)
  • San Sabino
Altri contenuti a tema
Tutto pronto per la traslazione delle spoglie del patrono San Sabino Tutto pronto per la traslazione delle spoglie del patrono San Sabino A Canosa, il Corteo storico di rievocazione
Memoria della inaugurazione del busto di San Sabino Memoria della inaugurazione del busto di San Sabino Ha avuto inizio la Novena
A scuola di archeologia A scuola di archeologia Michela Cianti e Sandro Sardella in veste di docenti esperti
I costumi della traslazione di San Sabino I costumi della traslazione di San Sabino Le professoresse Di Ruvo, Carella e  Lansisera  all'UTE per parlarne
I Santi in dialetto I Santi in dialetto Proverbi dei nonni
Passata in cielo la nonna di Canosa Passata in cielo la nonna di Canosa Si è spenta a 106 anni Lucia Fiore
Festa di San Sabino a Torino Festa di San Sabino a Torino Il programma delle celebrazioni
San Sabino:il santissimo Vescovo, degno di ogni gloria San Sabino:il santissimo Vescovo, degno di ogni gloria Venerazione solenne a Barletta e a Bari
© 2005-2019 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.