pesce
pesce
Territorio

Un occhio di riguardo per il pesce fresco locale

Parte il progetto “M.ITT.I.CO!”, partecipa anche la provincia Bat. Coinvolti operatori del settore, medici e scuole


Le sei Province pugliesi (Barletta - Andria - Trani, Bari, Foggia, Brindisi, Lecce e Taranto) hanno pubblicato un bando di gara per la scelta di una società specializzata o di un raggruppamento di impresa cui affidare l'organizzazione, la realizzazione e la promozione della campagna promozionale dei prodotti della pesca e dell'acquacoltura, nell'ambito del progetto "M.ITT.I.CO!" (Azioni di valorizzazione e promozione dei prodotti ittici per lo sviluppo di nuovi mercati e l'informazione), finanziato dalla Comunità Europea nell'ambito della Misura 3.4 "Sviluppo di nuovi mercati e campagne rivolte ai consumatori".

Il progetto, frutto di un Protocollo d'Intesa tra le sei Province pugliesi e tutte le Associazioni di categoria del settore della pesca e dell'acquacoltura, vuole attuare una campagna di promozione finalizzata alla valorizzazione del pesce locale fresco e trasformato (pesce azzurro e specie sottoutilizzate). Gli obiettivi specifici sono l'individuazione di nuovi mercati, l'informazione sulle proprietà del pescato locale, la promozione dell'immagine del pesce azzurro a livello nazionale ed internazionale, anche attraverso l'impiego di politiche di qualità di prodotto e di filiera, e la promozione dei consumi locali di pesce azzurro, con particolare attenzione ai giovani in età scolare (mense scolastiche) e medici di base. Importo dell'appalto ammonta a 740.800 euro, al netto di Iva.

«Nell'ottica di un'ampia programmazione a sostegno del comparto ittico locale, abbiamo voluto fornire il nostro contributo, quali partner assieme alle altre Province pugliesi del progetto "Mittico", per attuare una campagna di promozione per la valorizzazione del pesce locale fresco e trasformato - ha affermato l'Assessore alle Attività Produttive e Risorse Marine della Provincia di Barletta - Andria - Trani, Antonia Spina -. Altro aspetto rilevante riguarda l'opportunità di segnalare al consumatore finale le diverse proprietà del nostro pescato. Queste azioni saranno sviluppate con la collaborazione attiva dei medici, delle scuole, degli operatori del settore turismo, per rilanciare e dare linfa al settore ma al contempo per avviare azioni di marketing territoriale».
    © 2005-2020 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.