Prefettura
Prefettura
Cronaca

Sicurezza pubblica a Canosa di Puglia

In Prefettura il punto della situazione

Si è svolta questa mattina in Prefettura, presieduta dal Prefetto Clara Minerva, una riunione tecnica di coordinamento delle Forze di Polizia nel corso della quale, tra l'altro, è stato fatto il punto della situazione dell'ordine e sicurezza pubblica nel comune di Canosa di Puglia anche a seguito dei recenti episodi criminosi verificatisi in quel centro.All'incontro hanno preso parte il Sindaco, il Questore, il Comandante Provinciale dell'Arma dei Carabinieri, il rappresentante del Comando Provinciale della Guardia di Finanza ed il Comandante Provinciale del Corpo Forestale dello Stato.

Il Prefetto ha evidenziato l'alto livello di attenzione della magistratura inquirente e delle Forze dell'ordine in un contesto locale nel quale si registra una certa fibrillazione da parte della malavita locale duramente colpita dall'azione incessante di Polizia di Stato, Carabinieri e Guardia di Finanza: le persone arrestate sono state 85 nel 2014 e 65 nell'anno in corso; a marzo scorso venivano sequestrati beni per un valore di 5 milioni di euro a due pluripregiudicati canosini, mentre nell'ambito di accertamenti di natura patrimoniale verso soggetti che evidenziavano profili di pericolosità sociale, nell'ultimo biennio sono state condotte verifiche fiscali nei confronti di soggetti economici e constate evasioni alle imposte dirette per 4,5 milioni di euro e all'Iva per circa 400.000.

Nel corso dell'incontro, inoltre, è stato sottolineato come per rendere ancora più efficace l'azione investigativa e di contrasto assume un ruolo importante la collaborazione dei cittadini. In tal senso il Sindaco ha assicurato la massima sensibilizzazione della cittadinanza attraverso un percorso che coinvolga pure le scuole anche in relazione alla recente campagna informativa promossa dal Ministero dell'Interno nell'ambito delle iniziative di prevenzione e di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti e a fenomeni di bullismo (servizio SMS 43002). Il Prefetto, nel sottolineare l'importanza dell'azione di prevenzione, ha altresì disposto una ulteriore intensificazione dei servizi di vigilanza e controllo del territorio.
© 2005-2020 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.