La Gazzetta del Mezzogiorno
La Gazzetta del Mezzogiorno
Amministrazioni ed Enti

Sciopero a oltranza alla Gazzetta del Mezzogiorno

Da domenica non sarà in edicola

Il quotidiano "La Gazzetta del Mezzogiorno" a partire da domenica 3 marzo non sarà in edicola: una scelta, quella votata oggi dall'assemblea dei giornalisti che hanno proclamato lo sciopero a oltranza, causata dalla persistente assenza di risposte da parte degli amministratori giudiziari sul pagamento degli stipendi e dei versamenti previdenziali arretrati, nonché sulle incertezze del futuro della testata. Una situazione che si trascina ormai da mesi, sin da quando il 24 settembre scorso, il Tribunale di Catania ha sottoposto a sequestro le quote societarie dell'editore Mario Ciancio Sanfilippo, azionista di maggioranza (70%) della Edisud Spa società editrice del quotidiano che vanta oltre 131 anni di storia. Appena appresa la notizia dello sciopero a oltranza proclamato dai giornalisti de "La Gazzetta del Mezzogiorno" è intervenuto il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano che ha dichiarato: "Lo sciopero annunciato a partire da domani con la sospensione delle pubblicazioni fa arrivare la vertenza a una strettoia che si dovrà superare per la tutela del "bene pubblico" Gazzetta. La Regione Puglia è e continuerà ad essere vicina ai lavoratori giornalisti e poligrafici per cercare vie per la salvaguardia del più antico giornale pugliese e collaborerà - anche tramite la task force per l'occupazione - a esplorare ogni percorso per evitare che si spenga una delle voci più importanti del sud Italia.Convocheremo il tavolo di crisi presso la task force regionale per esaminare la situazione, in funzione della soluzione della vertenza e del pagamento degli stipendi arretrati".
Intanto, sabato 2 marzo, alle ore 10.30, nella sede dell'Associazione della Stampa a Bari (Strada Palazzo di Città) si terrà una conferenza stampa alla presenze del segretario nazionale della Fnsi, Raffaele Lorusso, e del presidente dell'Associazione della stampa, Bepi Martellotta, nonché del comitato di redazione de La Gazzetta del Mezzogiorno.
  • La Gazzetta del Mezzogiorno
  • Sciopero
Altri contenuti a tema
Esercizio provvisorio per "La Gazzetta del Mezzogiorno" Esercizio provvisorio per "La Gazzetta del Mezzogiorno" Dichiarato il fallimento di Edisud Spa e Mediterranea, società editrice e proprietaria della testata
La Gazzetta del Mezzogiorno è la nostra storia La Gazzetta del Mezzogiorno è la nostra storia Le dichiarazioni di Emiliano ed Abaterusso
La Gazzetta del Mezzogiorno : "Un patrimonio nazionale” La Gazzetta del Mezzogiorno : "Un patrimonio nazionale” La dichiarazione di Peppino Longo, vicepresidente del Consiglio della Regione Puglia
La Gazzetta del Mezzogiorno rinasce La Gazzetta del Mezzogiorno rinasce il presidente del Consiglio regionale, Mario Loizzo :"Complimenti agli “eroi”
Il tuo giornale non si ferma Il tuo giornale non si ferma La Gazzetta del Mezzogiorno propone un abbonamento mensile a prezzo scontato
Paolo Pinnelli nel Direttivo di Assostampa Puglia Paolo Pinnelli nel Direttivo di Assostampa Puglia Designato per il prossimo quadriennio
La Gazzetta del Mezzogiorno non è in edicola La Gazzetta del Mezzogiorno non è in edicola Per lo sciopero proclamato dai poligrafici
Saper distinguere la notizie vere dalle  fake news Saper distinguere la notizie vere dalle fake news Il giornalista Paolo Pinnelli al convegno del Rotary Club Canosa
© 2005-2020 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.