Cesti natalizi
Cesti natalizi
Territorio

Scatta la corsa ai cesti enogastronomici ‘fai da te’

Veri e propri oggetti del desiderio per i pugliesi

Scatta la corsa ai cesti enogastronomici 'fai da te' componibili a seconda dei gusti dei consumatori nell'ultima settimana prima di Natale con i pugliesi a caccia del dono da mettere sotto l'albero. E' quanto emerge dall'analisi di Coldiretti Puglia, divulgata in occasione del primo week end di dicembre con il ponte dell'Immacolata che dà ufficialmente il via alle feste natalizie. Nei mercati dei contadini di Campagna Amica c'è possibilità scegliere di preparare i tradizionali cesti enogastronomiche diventati un vero e proprio oggetto del desiderio per i pugliesi. Tra i prodotti più presenti nei cesti ci sono – sottolinea la Coldiretti Puglia – lo spumante, il panettone agricolo all'olio extravergine di oliva, con gli agrumi canditi fino alle melegrane, ma sono tornati prepotentemente il cotechino foggiano, le lenticchie di Altamura, la pasta con grano 100% made in Puglia trafilata al bronzo e in generale tutti i prodotti tipici locali, cosiddetti a chilometro zero, dai salumi ai formaggi, dall'extravergine al vino, dal miele alle conserve, preparati direttamente nelle aziende agricole. I prezzi – precisa la Coldiretti – variano notevolmente, ma normalmente oscillano dal cesto minimal low cost a 20 euro sino a 100 euro per quello con specialità più ricercate.

Una scelta – sottolinea la Coldiretti – sostenuta dalla preferenza accordata dall'82% degli italiani all'acquisto di prodotti locali e Made in Italy anche per aiutare l'economia nazionale e garantire maggiori opportunità di lavoro a sostegno della ripresa in un momento di grande difficoltà, sostenuta dalla campagna #mangiaitaliano della Coldiretti. Tra le novità c'è la presenza nei cesti dei "Sigilli" di Campagna Amica che sono i prodotti della biodiversità agricola pugliese che nel corso dei decenni sono stati strappati all'estinzione o indissolubilmente legati a territori specifici ai quali si aggiunge la lista delle razze animali che gli imprenditori agricoli di Campagna Amica allevano con passione, come caciocavallo podolico del Gargano, formaggi pecorino e caprino, capocollo di Martina Franca, fiocco di prosciutto di Faeto, fegatata e lonzini della Capitanata, caciocavallo della Valle d'Itria, salame di cinghiale, carciofo brindisino IGP sottolio, fino ai biscotti biscotto cegliesi.

E' corsa all'acquisto anche on line dei pacchi natalizi a Km0 sul portale www.campagnamica.it, dove è possibile prenotare con largo anticipo, acquistare e farsi consegnare direttamente a casa tutte le specialità agroalimentari dei territori italiani, divisi per regione. Si sono moltiplicati i siti di e-commerce di aziende olearie e frantoi che vendono oli extravergine di alta qualità, con la possibilità di cucire 'sartorialmente' i blend a secondo del proprio palato, le vetrine on line di cantine pugliesi e di aziende agricole che vendono pasta, taralli, conserve e marmellate fino alla varietà di mieli prodotti in Puglia, con lo shop on-line anche di formaggi e salumi di alta qualità.

Per le festività natalizie, tra l'altro, arrivano i 'regali contadini' con il buono per il pranzo contadino e per l'esperienza in agriturismo, da donare ad amici e familiari per il consueto scambio di doni natalizi, un cadeau diverso a base di sana enogastronomia e percorsi esperienziali da consumare in tranquillità nei luoghi rurali più suggestivi della Puglia.
Lanciare i buoni regalo in agriturismo è un modo per dare sostegno al turismo in campagna – conclude Coldiretti Puglia - sostenendo le straordinarie strutture rurali e ridando ai pugliesi la speranza di poter godere del cibo cucinato dai cuochi contadini di Campagna Amica e di momenti di relax all'aria aperta.
  • Coldiretti Puglia
  • Campagna Amica
  • Natale
Altri contenuti a tema
Agricoltura: In forte aumento i costi energetici Agricoltura: In forte aumento i costi energetici Aziende costrette a spegnere le serre di fiori ed ortaggi
Si celebra il World Pizza Day Si celebra il World Pizza Day Il simbolo della cucina italiana più conosciuta nel mondo
Cresce la spesa alimentare delle famiglie Cresce la spesa alimentare delle famiglie I consumatori preferiscono gli acquisti nei mercati contadini
Clima: sbocciate le mimose in Puglia Clima: sbocciate le mimose in Puglia Coldiretti Puglia lancia l’allarme sul rischio gelate
La peste suina fa  paura La peste suina fa paura Tempestività e rigore per limitare i danni
Puglia: svolta naturalistica, boom erbe selvatiche e piante officinali Puglia: svolta naturalistica, boom erbe selvatiche e piante officinali Le potenzialità del settore sono notevoli
Maltempo: Neve, nubifragi e forti venti di burrasca Maltempo: Neve, nubifragi e forti venti di burrasca Coldiretti Puglia: "Allarme per verdure, ortaggi e serre"
Maltempo: irruzione di aria artica Maltempo: irruzione di aria artica Coldiretti Puglia: "Il grande freddo colpisce le coltivazioni invernali in campo"
© 2005-2022 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.