Vino
Vino
Eventi e cultura

San Martino 2011: tra arte, fotografia, teatro e ottimi vini

Si aprono le botti per il primo assaggio del vino novello. La manifestazione organizzata dal Circolo Arci Libera...mente

SAN MARTINO 2011:DOMENICA 13 NOVEMBRE A CANOSA DI PUGLIA TRA MUSICA, ARTE, FOTOGRAFIA, TEATRO ED OTTIMI VINI


Oggi Domenica 13 Novembre, ritorna, per il terzo anno consecutivo, la festa di "San Martino". La manifestazione organizzata dal Circolo Arci Libera...mente sarà ospitata nel piccolo-grande castello dell'Excalibur Pub che, per l'occasione, si trasformerà in un borgo e aprirà le porte alla festa. Ma perché proprio San Martino?
La leggenda vuole che San Martino divise in due il suo mantello per riscaldare un povero mendicante seminudo. Quella notte sognò che Gesù si recava da lui e gli restituiva la metà di mantello che aveva condiviso. Quando Martino si risvegliò il suo mantello era integro. Perciò, secondo la credenza, egli fu ricompensato per il suo gesto caritatevole con alcune giornate dal clima mite e temperato, l'estate di San Martino, che "dura tre giorni e un pochino".

Inoltre, l'11 novembre è, per chi ama la realtà agricola, un giorno importante, perché coincide con la conclusione dell'anno agrario. Infatti, durante l'estate di San Martino venivano rinnovati i contratti agricoli annuali ed è per questo che c'è il detto "fare San Martino", cioè traslocare. Tradizionalmente durante questi giorni si aprono le botti per il primo assaggio del vino novello, che solitamente viene abbinato alle prime castagne.


Gli ospiti della festa di San Martino saranno accolti in un tripudio di odori e sapori e da un turbinio di danze, poesia, colori ed emozioni tipiche della tradizione popolare locale. La degustazione dei vini sarà guidata da un esperto somelier che accompagnerà il pubblico nel viaggio enogastronomico.Ci saranno, inoltre, artisti, artigiani locali e la musica live dei CAMILLORÈ che presentano il loro rock/folk jazz dal "Regno di Sghisghigno". In 4 anni di attività il gruppo barese ha partecipato a numerosi festival, concerti e vinto premi.

Il loro ultimo album pubblicato è "Non Mordete le ali alla cicogna". Nel corso del 2011 è prevista l'uscita del secondo disco "GRAFFI E PERLE". Intanto il gruppo si sposta in Italia e all'estero portando in giro la Sgusghigno Muzika. I Camillorè sono Marco Malasomma (Il Mala): batteria; Luca Antonazzo (Don Luca): sax; Marco De Michele (Peblo): basso; Giampiero Fortunato (Jeanpierre): chitarra; Davide Ceddia (Ciddì): voce, kazoo
Roberto Baratto (U'Barrat): tastiera


San Martino 2011 vedrà anche la partecipazione straordinaria di Giuseppe Ranoia, attore di prosa e teatro, uomo guida dell'Ensemble Teatro Instabile, che crede fermamente nella positiva funzione sociale del teatro. La serata sarà allietata altresì dalla musica di alcune cover band, da Giusta Musica e dalla danza di due ballerini, profondi conoscitori della pizzica e della taranta.
Inizio ore 19:00 c.a.

Silvia Bilenchi
    © 2005-2019 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.