Prov BAT
Prov BAT
Amministrazioni ed Enti

Proteggere l’ambiente e favorire la Raccolta Differenziata

Presentazione progetto "Insieme a te ci differenziamo". Sottoscritto un Protocollo d'Intesa

Proteggere l'ambiente e favorire la Raccolta Differenziata. Sono gli obiettivi principali dell'iniziativa "Insieme a te ci differenziamo", promossa dalla Provincia di Barletta - Andria - Trani (in collaborazione con il Consorzio Ato Rifiuti Bacino Ba/1, il Consorzio Obbligatorio Nazionale di raccolta e trattamento oli e grassi vegetali ed animali esausti, Acquedotto Pugliese Spa, Amiu Trani, Gruppo Megamark, Raccolio Srl e Nicola Veronico Srl) e presentata alla stampa questa mattina.

Nel corso dell'incontro, i soggetti coinvolti hanno sottoscritto un Protocollo d'Intesa per sostenere ed incrementare l'attività di recupero, riutilizzo e riciclaggio di oli e grassi vegetali ed animali esausti di provenienza domestica.

In virtù di tale intesa, gli oli esausti dovranno essere tenuti, prima del conferimento, in piccole taniche (distribuite gratuitamente nei supermercati "Dok" in Viale Vittorio Emanuele II a Trani e "Famila" in Via Padre Kolbe a Bisceglie), eliminando così i rischi di rottura e versamenti; successivamente, i singoli cittadini potranno conferirli nei contenitori fissi posizionati all'interno dei due esercizi commerciali, stabiliti e concordati con la società Megamark Srl, nei giorni e negli orari di apertura al pubblico degli stessi

Ad occuparsi del ritiro, in maniera conforme alle modalità stabilite dalla normativa Sistri, sarà invece la società Raccolio Srl; la società Nicola Veronico Srl destinerà primariamente a recupero tutto l'olio esausto conferito, mediante operazioni di trattamento che riterrà idonee. Spetterà invece ad Amiu Spa ed Acquedotto Pugliese spa pubblicizzare l'iniziativa, contribuendo all'implementazione delle azioni sviluppate dalla Provincia. Nella fase sperimentale del progetto (primo anno), saranno distribuite 2mila tanichette, che potranno aumentare in caso se ne ravvisi la necessità, mentre per tutto quanto previsto dalla convenzione stipulata non vi sarà alcun onere a carico dell'Amministrazione provinciale.

«Crediamo fortemente in questa iniziativa, che non ha un mero carattere mediatico ma una forte vocazione culturale - ha commentato il Presidente della Provincia di Barletta - Andria - Trani, Francesco Ventola -. Sensibilizzare i cittadini a difendere l'ambiente attraverso la Raccolta Differenziata significa incentivare un cambiamento di cui il nostro territorio mai come oggi necessita. La fase di start up di questo progetto è certamente un primo obiettivo raggiunto; mi auguro possa anche rappresentare un punto di partenza per allargare l'iniziativa a tutti i dieci comuni della nostra Provincia. Con questa intuizione - ha poi concluso Ventola - ci ritroviamo a lanciare una pietra nello stagno, sperando che le onde possano raggiungere e sensibilizzare le numerose famiglie a tutelare il nostro patrimonio ambientale».

«Probabilmente non tutti sanno che l'olio cotto o fritto che resta in padella, noto come olio esausto, può provocare gravi danni all'ambiente, laddove non sia smaltito in maniera corretta; esso infatti raggiunge gli impianti di depurazione e danneggia gravemente i nostri mari ed il nostro ecosistema - ha invece spiegato l'Assessore provinciale alle Politiche ambientali Gennaro Cefola -. In Italia annualmente si producono circa 280mila tonnellate annue di oli esausti che residuano dalla cottura di cibi, il 50% dei quali proviene da utenze domestiche: sostanzialmente, produciamo in casa la maggior fonte di inquinamento! Per questo - ha concluso Cefola -, invito i nostri concittadini a richiedere le taniche che saranno distribuite gratuitamente negli esercizi commerciali concordati con il Gruppo Megamark (a Trani e Bisceglie) ed a conferire gli oli esausti prodotti da utenze domestiche negli appositi contenitori per la raccolta che troveranno all'interno dei supermercati».


Ufficio di Presidenza Barletta - Andria - Trani
© 2005-2021 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.