Emergenza neve Bat
Emergenza neve Bat
Cronaca

Presidente Ventola su emergenza neve nella Bat

Superata pienamente l’emergenza neve. Proficua collaborazione tra tutte le istituzioni

«Abbiamo superato pienamente l'emergenza neve grazie alla proficua collaborazione tra tutte le istituzioni del territorio».
Ha atteso che il peggio passasse e che l'emergenza fosse in procinto esaurirsi, il Presidente della Provincia di Barletta - Andria - Trani, Francesco Ventola, per intervenire in merito all'ondata di freddo e neve che nei giorni scorsi ha colpito il territorio della Provincia.
«Come siamo soliti fare, abbiamo preferito anche in questa circostanza non replicare agli attacchi di basso profilo che si sono susseguiti nei nostri riguardi - ha esordito Ventola -. L'unica voce che conosciamo è quella del sacrificio, del lavoro e del buonsenso, ed è a quella che ci siamo voluti affidare in un momento particolarmente delicato quale quello appena trascorso. Pertanto, credo sia doveroso ringraziare sentitamente il nucleo di Polizia Provinciale e Protezione Civile della Provincia di Barletta - Andria - Trani, diretta dal Comandante Francesco Paolo Greco, il Settore Infrastrutture, Viabilità e Trasporti con il suo Dirigente Giuseppe Merra, nonché i reparti di Polizia locale dei comuni, tutte le Forze dell'Ordine e le Forze militari, magistralmente coordinati dalla Prefettura della Provincia, che hanno operato in maniera proficua perché tutti i disagi potessero essere risolti.

Sono stati giorni intensi e davvero problematici per l'intera comunità, ma l'operato celere ed efficiente di tutte le istituzioni ha fatto in modo che tutto filasse per il verso giusto. Sin dai primi giorni - ha proseguito Ventola -, sono stati attivati un adeguato piano di emergenza e lo stato di allerta per tutte le aziende convenzionate, ai fini dello sgombero della neve ed alla salatura dei manti stradali. Inoltre, grazie ad un costante e proficuo monitoraggio lungo tutta la Provincia, si è riusciti a rendere quanto prima agibili le strade, preservando le condizioni di viabilità e sicurezza».
Le risorse messe in campo per fronteggiare l'evento calamitoso, coordinate dal nucleo di Polizia Provinciale e Protezione Civile di Barletta - Andria - Trani, consistono in 8 mezzi fuoristrada 4x4, 7 sgombraneve convenzionale, 10 autovetture, 1 automedica, 2 ambulanze, 196 unità di personale, 2 sgombraneve con turbina, 4 bobcat, 3 terne, 2 autocarri con carrelli, 9 spargisale occasionali e 9 autocarri, oltre a 378 tonnellate di sale marino.
    © 2005-2019 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.