Scuola Mazzini
Scuola Mazzini
Vita di città

Museo Archeologico Nazionale presso il plesso "G.Mazzini"

Approvato il progetto di fattibilità tecnico – economica

La Giunta Comunale di Canosa di Puglia ha approvato il progetto di fattibilità tecnico – economica, relativo ai lavori di rifunzionalizzazione degli spazi scolastici e adeguamento alla prevenzione incendi del plesso scolastico "G. Mazzini", per l'importo stimato in 180.000 euro. Questi lavori si rendono necessari per poter ospitare all'interno del plesso la sede del Museo Archeologico Nazionale di Canosa che così potrà avere una sede prestigiosa per l'esposizione di una cospicua parte dell'immenso patrimonio archeologico della Città. Lo scorso mese di ottobre nell'ambito della Conferenza di Servizi, alla quale hanno partecipato il Comune di Canosa, la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio delle Province Foggia e Bat, il Polo Museale della Puglia e l'Ufficio Scolastico Regionale, convocata per valutare gli spazi necessari a far condividere il Museo con la Scuola, è stato stabilito che il Museo occuperà un intero lato dell'edificio per tutti i tre piani in elevazione, oltre a buona parte del piano seminterrato. Per quel che riguarda la parte di edificio che ospita la scuola primaria dell'infanzia e di primo grado il progetto prevede le opere murarie necessarie a suddividere l'edificio nelle due parti necessarie all'uso scolastico e museale, il rifacimento di parte degli infissi esterni e interni con l'installazione di porte antincendio, separazione degli impianti idrici, termici ed elettrici e tutte le opere necessarie per l'adeguamento alla prevenzione incendi.

"Si compie così un altro passo verso la realizzazione del Museo Archeologico Nazionale presso il plesso "G. Mazzini". - spiega il sindaco di Canosa, Roberto Morra - Con questo progetto approvato dalla Giunta Comunale doteremo la parte scolastica dell'edificio di un nuovo e moderno sistema di prevenzione incendi oltre a tutte le opere necessarie ad assicurare la piena fruibilità della struttura scolastica. Continuiamo così ad adeguare alla prevenzione incendi gli edifici scolastici di proprietà comunale nell'ottica di rendere sempre più sicure le nostre scuole. E' questo, un altro intervento finanziato interamente con risorse rivenienti dal nostro bilancio grazie al lavoro certosino svolto dai nostri uffici per ridurre gli sprechi a favore di investimenti per la riqualificazione degli edifici scolastici e della Città in generale. Nei prossimi mesi, - conclude il sindaco - esperite le necessarie procedure di gara, partiranno i lavori di nostra competenza e, appena sarà terminata la suddivisione dell'edificio, partiranno i lavori di competenza del polo Museale della Puglia per la realizzazione delle opere necessarie alla funzionalizzazione del Museo. Un altro passo importante nella direzione della valorizzazione della Città in linea con quanto previsto del nostro programma di mandato."

Sabino D'Aulisa
  • Museo Archeologico Nazionale di Canosa di Puglia
Altri contenuti a tema
Museo Archeologico Nazionale un altro passo verso la sua realizzazione Museo Archeologico Nazionale un altro passo verso la sua realizzazione L'esito di due importanti incontri per il futuro della Città
Al Museo Archeologico Nazionale di Canosa per studiare Al Museo Archeologico Nazionale di Canosa per studiare Un progetto didattico dell’I.C. Cifarelli-Santarella di Corato
© 2005-2020 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.