vicesindaco Pietro Basile
vicesindaco Pietro Basile
Vita di città

Museo Archeologico e Piano Triennale delle Opere Pubbliche

Il vicesindaco Basile a Caporale: “prenda visione dell’atto e troverà il museo alla riga n. 27 di pagina 3”

In seguito alle dichiarazioni dell'assessore alla Cultura Sabino Facciolongo e alla immediata replica del consigliere comunale, Sabino Caporale, relativamente all'inserimento del Museo Archeologico nel Programma Triennale delle Opere Pubbliche, interviene il vicesindaco e assessore ai Lavori Pubblici, Pietro Basile.

"Continuo a non comprendere il motivo di così tanta acredine – scrive il vicesindaco Basile – da parte del consigliere Caporale in merito alla questione del Museo Archeologico, vista la dovizia dei particolari illustrati dall'assessore Facciolongo, nonché le dichiarazioni del sottoscritto nel corso dei lavori dell'ultimo Consiglio comunale, durante il quale ho comunicato che l'intervento era stato inserito nel Programma Triennale delle Opere Pubbliche 2014/2016, prevedendo la sua realizzazione nell'anno 2015".
"Le inutili quanto sterili polemiche evidentemente non hanno consentito al consigliere Caporale di prendere visione della Delibera di Giunta n. 240
– precisa il vicesindaco –. L'Amministrazione comunale, infatti, lo scorso 7 novembre ha approvato lo schema del Programma Triennale delle Opere Pubbliche 2014/2016 con i suoi allegati".

"Caro dottor Caporale
- prosegue Basile -, come lei ben saprà, i consiglieri hanno di diritto accesso agli atti pubblici, pertanto la invito a recarsi presso l'Ufficio Tecnico comunale e a prendere visione del Piano Triennale. Ebbene, la pagina 3 del Piano Triennale prevede l'intervento "Museo Archeologico" alla riga n. 27 ter. Come ben potrà osservare sono state anche inserite sia la stima dei costi (15 milioni di Euro) che la provenienza del finanziamento (11 milioni di Euro dalla Regione e i restanti 4 milioni dalla Provincia)".
"Inoltre
– conclude il vicesindaco – se l'iter procedurale dovesse subire un'accelerazione, non si preoccupi, sicuramente l'Amministrazione comunale provvederà a inserire l'opera del Museo nell'annualità del 2014. Spero di averle dato delle risposte esaustive. Si ricordi però, che in caso di dubbi può rivolgersi non soltanto agli uffici competenti ma anche all'Amministrazione comunale che individua gli interventi da effettuare e pianifica quotidianamente le attività, in base alle finanze disponibili".


ufficio stampa
Francesca Lombardi
© 2005-2020 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.