Museo Archeologico Nazionale di Canosa di Puglia
Museo Archeologico Nazionale di Canosa di Puglia
Turismo

Musei come hub culturali: il futuro della tradizione

Aperture straordinarie per la Notte Europea dei Musei 2019

In Italia la Festa dei Musei, promossa dalla Direzione Generale Musei del MiBAC, diventa la cornice all'interno della quale si sviluppa il tema della Giornata Internazionale Musei che quest'anno vede i "Musei come hub culturali: il futuro della tradizione". Argomento centrale è raccontare come il museo avvicina l'uomo contemporaneo al sapere/bene della tradizione. L'apertura straordinaria serale di sabato 18 maggio rientra nella Festa dei Musei e coincide con la Notte Europea dei Musei 2019. Accogliendo il pubblico di notte il museo fornisce ai visitatori una nuova prospettiva applicando un approccio più creativo e sensoriale. Alle ore 18.00 di sabato 18 maggio il Museo Nazionale Archeologico di Altamura, in collaborazione con l'Istituto Tecnico Nervi di Altamura e con l'Ing. Antonio Anelli, organizza un incontro dal titolo: "Tradizione e futuro: La comunicazione e le nuove tecnologie" – "Museums as cultural hubs – the future of tradition" per raccontare la propria mission di museo che mette al centro le proprie collezioni e scoperte archeologiche rivolgendosi al pubblico con nuovi linguaggi. Un museo che raccoglie la tradizione e i saperi della comunità di riferimento e li restituisce come patrimonio comune e si interroga sulla trasmissione del patrimonio culturale alle future generazioni, confermando il ruolo dei Musei come istituzioni al servizio della società e del suo sviluppo. Come si deduce dalla traduzione del titolo, la presentazione prevede la proiezione di un abstract in lingua inglese e di slides in lingua italiana, a cura del relatore e degli studenti. Saranno illustrate alcune tecniche di ripresa virtuali e fotogrammetriche con l'utilizzo dei droni, in grado di restituire la visione di aree archeologiche, parchi, ricostruzioni di reperti, inoltre il Dirigente dell'Istituto Nervi Prof. Antonio Petronella donerà al museo una rappresentazione dello scheletro dell'Uomo di Lamalungarealizzato con tecniche tridimensionali. In questa ottica il Museo diventa sempre più un luogo deputato all'accesso ad un mondo "virtuale" rendendo il patrimonio ivi conservato fruibile alle giovani generazioni con un linguaggio innovativo e sempre più inclusivo. Dalle ore 18.00 alle ore 21.00 (ultimo ingresso alle 20.30) In occasione della Notte Europea dei Musei 2019. Il sito sarà straordinariamente aperto al pubblico durante l'orario serale.

A Canosa di Puglia il Museo Archeologico Nazionale effettuerà apertura straordinaria serale dalle ore 20,00 alle 23,00 (ultimo ingresso al pubblico alle ore 22,45) di sabato 18 maggio mentre domenica 19 maggio il museo sarà aperto dalle ore 9,00 alle 13,45. Da pochi giorni il Polo Museale della Puglia ed il Museo Archeologico Nazionale di Canosa di Puglia hanno presentato al pubblico il nuovo allestimento del pianterreno della sede in Via John Fitzgerald Kennedy n. 18, con una installazione del Maestro Giuseppe Carta. E' inserita nell'ambito della mostra "Giuseppe Carta-Epifania della Terra", che si svolge contemporaneamente nelle corti e nelle sale dei Castelli di Bari, Trani, Manfredonia e Gioia del Colle. "Olive", l'opera scelta dall'artista sardo per Canosa di Puglia(BT), rappresenta il frutto della terra, testimone discreto e prezioso di un mondo che ha attraversato i secoli e i millenni che è anche emblema della produzione agricola dell'intera Puglia e per tutto il mondo simbolo di Pace. È da visitare al primo piano la nuova esposizione che racconta in sei sale un periodo significativo della storia di Canosa. I materiali in mostra, provenienti dai corredi di tombe arcaiche e ricchi ipogei ellenistici, testimoniano usanze e mentalità della società canosina e l'elevata qualità dell'artigianato locale. L'ingresso al museo e la partecipazione agli eventi sono a titolo gratuito.
Museo Archeologico Nazionale Canosa di PugliaMuseo Archeologico Nazionale di Canosa di PugliaMuseo Archeologico Nazionale di Canosa di PugliaLe “Olive” di Giuseppe Carta - Museo Archeologico Nazionale di Canosa di Puglia
  • Museo Archeologico Nazionale di Canosa
© 2005-2019 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.