Antonio Faretina e Leonardo D'Aulisa
Antonio Faretina e Leonardo D'Aulisa
Associazioni

M' arrecòrde Canàuse con Leonardo D'Aulisa e Antonio Faretina

L'incontro culturale all'U.T.E.

Entrano nel vivo gli incontri culturali del nuovo calendario dell'Università della Terza Età Sezione "Prof. Ovidio Gallo" di Canosa di Puglia(BT), presso l'Auditorium dell'Oasi Arcivescovo Francesco Minerva, in via Muzio Scevola nr.20. Da non perdere l'happening di lunedì 22 ottobre, alle ore 18,30, con la coppia Leonardo D'Aulisa e Antonio Faretina e la partecipazione di Sabino Dell'Isola(presidente della Compagnia Teatro Nuovo) che proporranno "M' arrecòrde Canàuse", in un ensemble di ricordi, aneddoti e testimonianze per esaltare il recente passato, il vissuto familiare e cittadino sempre di grande attualità. Una serata accattivante e coinvolgente, come ha dichiarato il presidente dell'U.T.E. dottor Sabino Trotta nel corso della presentazione del prossimo appuntamento con i relatori "in cattedra", entrambi cultori di tradizioni, usi e costumi locali, impegnati in questi anni di grandi trasformazioni, di profondi cambiamenti, del cosiddetto "passaggio generazionale", a rinverdire i fasti del passato, della storia "dei nostri nonni,dei nostri avi" che si intrecciano al presente, attraverso ricerche, foto, documenti e soprattutto poesie dialettali, la loro grande passione. Componimenti, proverbi e detti in vernacolo da tramandare alle giovani generazioni, utilizzando anche i social, come stanno facendo, in quanto mezzi di comunicazione e di conversazione rapida ed istantanea, per interagire e condividere la bellezza del dialetto che deve continuare a vivere e resistere ai neologismi e anglicismi ricorrenti nel parlato di tutti i giorni. Il vernacolo dei nonni e bisnonni è sempre vivo nei dialoghi quotidiani, è l' idioma della comunità canosina che deve essere valorizzato e promosso in più contesti "come stiamo facendo attraverso questi incontri con tutte le iniziative nell'ambito delle nostre attività socio culturali programmate negli ultimi anni e per i prossimi mesi """ conclude il presidente dottor Sabino Trotta che nel rinnovare l'invito a partecipare al prossimo incontro ha tenuto a ricordare il concorso "Premio Ovidio Gallo" in atto per una Tesi di laurea, teso a valorizzare l'immagine storica e culturale di Canosa attraverso una scrupolosa ricerca di documentazione sviluppata da studi su Archivi di Stato e reperti archeologici del territorio.
    © 2005-2018 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.