Laura Detto
Laura Detto
Vita di città

Laura Detto resterà viva e vivrà sempre

Il ricordo di quanti l'hanno conosciuta e stimata

In questi giorni di lutto per l'Italia che piange le vittime del coronavirus, anche la comunità canosina rattristata e commossa si è unita, attraverso i social, al dolore che ha colpito la famiglia Detto per la immatura perdita della congiunta Laura. Una serie lunghissima di testimonianze di stima e di vicinanza, espresse dai suoi colleghi di lavoro, clienti, amici e conoscenti, al coniuge Morra Giuseppe, ai figli Cosma Federico e Pierfrancesco, alle nuore Katia e Morgane, ai genitori, ai fratelli e alla sorella, ai cognati, ai nipoti, per ricordare la memoria di Laura Detto venuta a mancare all'età di 59 anni.

"Se è vero che la gente muore solo quando viene dimenticata, allora Laura resterà viva e vivrà sempre attraverso il ricordo della passione, della tenacia e dello spirito di servizio che hanno contraddistinto il suo costante impegno a favore della Banca. La Sua encomiabile opera rimarrà scolpita nell'animo di chi ha avuto la fortuna di conoscerla e costituirà un lodevole esempio per tutti i giovani ed il loro futuro. Per sempre riconoscenti...riposa in pace, Laura." E' il post apparso sulla pagina Facebook della Banca di Credito Cooperativo Canosa-Loconia, il primo che ha commemorato l'ex direttore generale Laura Detto, dalle qualità umane e professionali di alto livello: seria, competente e affidabile negli incarichi ricoperti nel corso degli anni.

"Ciao Laura. A me non piacciono gli elogi post mortem. Le attestazioni di stima te le ho tributate pubblicamente in più occasioni. Ringrazio Dio per avermi concesso il privilegio di fare un pezzo di strada con te, cinque anni, quanto basta per apprezzare la tua umanità, la tua straordinaria competenza professionale, il tuo spirito stoico di sacrificio e di abnegazione, i tuoi preziosi consigli e il tuo incoraggiamento nei momenti di sconforto, la tua lealtà.Una persona speciale di rara bellezza interiore. Ti stringo forte al mio cuore Laura, la terra ti sia lieve." Ha scritto l'avvocato Enzo Princigalli nel suo ricordo personale come l'imprenditore Cosimo Civita: "Laura, hai scalato i vertici della BCC solo per meriti professionali, sei stata un punto di riferimento solido e rassicurante per i clienti e gli amministratori, condoglianze alla famiglia".

Laura Detto una donna ammirevole, sensibile, altruista con "la sua forza, tenacia e intelligenza ha reso possibile ciò che sembrava impossibile", tutte qualità e capacità che l'hanno resa unica. Il rito esequiale di Laura Detto ha avuto luogo stamani presso il cimitero di Canosa di Puglia, secondo le ultime disposizioni previste dal decreto sull'emergenza sanitaria del coronavirus che continua a flagellare l'Italia da Nord a Sud e a diffondersi in tutto il mondo.
La Redazione di Canosaweb esprime cordoglio e vicinanza alla famiglia Detto
  • Banca di Credito Cooperativo Canosa Loconia
Altri contenuti a tema
LA Banca incontra i soci LA Banca incontra i soci Tradizionale appuntamento al Giardino del Mago
© 2005-2020 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.