Avv. Giovanni Patruno
Avv. Giovanni Patruno
Politica

La Puglia Prima di Tutto presenta candidato l'avv. Giovanni Patruno.

Oggi alle ore 18,00 a Trani presso l’Hotel Trani presenteranno i candidati. Primarie di coalizione del centro-destra

LE PRIMARIE A CANOSA LA PUGLIA PRIMA DI TUTTO PRESENTA IL CANDIDATO ALLA CARICA DI SINDACO: L'AVV. GIOVANNI PATRUNO

Oggi alle ore 18,00 a Trani presso l'Hotel Trani la segreteria provinciale della Puglia prima di Tutto presenterà i candidati alle primarie di coalizione del centro-destra che si terranno nei prossimi giorni prima delle festività natalizie nelle città di Trani, Canosa e S. Ferdinando di Puglia in cui si voterà nelle ormai prossime amministrative di Primavera 2012.
La segreteria provinciale all'unisono con quella cittadina ha individuato nell'Avv. Giovanni Patruno il candidato alla primarie alla carica di Sindaco.

Alla manifestazione odierna presenzieranno il Coordinatore regionale On.le Tato Greco, il Segretario Provinciale e Sindaco di Bisceglie Avv. Francesco Spina, il capogruppo alla regione dott. Cecchino Damone, il capogruppo alla provincia dott. Vincenzo Valente nonché l'Avv. Giovanni Patruno e il Presidente del Consiglio Provinciale Avv. Gigi Riserbato candidato a Trani.
Le prime dichiarazioni dell'Avv. Giovanni Patruno sono: " inviteremo con pari dignità a confrontarsi democraticamente con l'investitura popolare delle primarie e ove lo ritengano con propri candidati tutte le forze politiche moderate, liberali e cattoliche cittadine che intendano con un patto di lealtà formare una nuova coalizione e soprattutto un nuovo programma di governo della città. E' l'ora che la città scelga liberamente chi vuole come prossimo candidato del centro-destra alla carica di Sindaco di Canosa".

UFFICIO STAMPA
LA PUGLIA PRIMA DI TUTTO
    © 2005-2019 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.