Polizia Ferroviaria
Polizia Ferroviaria
Scuola e Lavoro

La Polizia dialoga con gli studenti

Promosso il progetto “Train to be cool”

Quest'anno, il progetto "Train to be cool", che porta la Polizia Ferroviaria nelle scuole per promuovere e diffondere l'educazione alla legalità e la sicurezza in ambito ferroviario, ha raggiunto le regioni Puglia, Basilicata e Molise ed ha visto coinvolti 4.430 studenti e 44 istituti scolastici . In particolare nella provincia di Bari sono stati raggiunti 1.403 ragazzi."Train…to be cool" è un progetto ideato dal Servizio di Polizia Ferroviaria del Dipartimento di Pubblica Sicurezza del Ministero dell'Interno in sinergia con il Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca, che prevede momenti d'incontro e dialogo fra i docenti e ragazzi delle scuole medie e superiori e Polizia Ferroviaria. L'obiettivo è stimolare nei giovani la consapevolezza dei rischi presenti nello "scenario ferroviario" e diffondere tra di loro la cultura della legalità e della sicurezza, sensibilizzandoli per la propria ed altrui incolumità. Gli incontri hanno suscitato il vivo interesse da parte degli studenti, che hanno apprezzato l'iniziativa della Specialità sui temi della sicurezza, ma anche in relazione all'attività di rintraccio delle persone e tutela degli individui disagiati presenti in stazione. Moltissime anche le domande sulla professione di poliziotto e sui concorsi in Polizia. Particolarmente apprezzato è stato lo svolgimento del progetto "Train to be cool" a bordo treno, reso possibile dalla collaborazione del Dopolavoro Ferroviario, che aveva organizzato gite culturali. La campagna ha un'importanza fondamentale in quanto, da analisi effettuate, sono spesso i giovani studenti a rimanere vittime di incidenti ferroviari. L'iniziativa nata nel 2014, in fase di attuazione, è tesa ad avvicinare i ragazzi, in quanto spesso direttamente interessati perché pendolari e fruitori del mezzo ferroviario, e per far capire loro i rischi e i pericoli nelle stazioni ferroviarie e sui treni. Sostare in stazione, transitarvi, fermarsi alle biglietterie oppure semplicemente fermarsi in un negozio, comporta la conoscenza di alcune regole di comportamento da seguire per evitare di trovarsi in situazioni spiacevoli.
    © 2005-2019 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.