cestini cani
cestini cani
Territorio

Installati i cestini con i dispenser per la raccolta delle deieizioni canine

L'Assessorato all'Ambiente informa la cittadinanza. I cestini con i dispenser sono stati già installati nel quartiere 167

Finalmente anche le strade canosine saranno fornite delle attrezzature necessarie per la raccolta delle deiezioni canine. L'Assessorato all'Ambiente, infatti, informa la cittadinanza che la ditta appaltatrice del servizio di raccolta dei rifiuti, Ecolife, sta provvedendo a posizionare per le vie della città venti cestini (in acciaio inox, di dimensioni analoghe a quelle dei cestini porta rifiuti) per la raccolta delle deiezioni canine, con i dispenser di sacchetti incorporati.

I cestini con i dispenser sono stati già installati nel quartiere 167, in particolare in Piazza Padre Antonio Maria Losito, e per le vie che costeggiano Parco Almirante e la scuola "Giovanni Paolo II", mentre a breve, ne saranno posizionati altri per le strade centrali.

I proprietari degli amici a quattro zampe, nel corso della passeggiata con i propri animali, potranno così ritirare il sacchetto per la raccolta delle deiezioni direttamente dai dispenser, gettando il tutto nell'apposito cestino e lasciando così puliti i marciapiedi e le strade.

A tal proposito il vicesindaco e assessore all'Ambiente, Pietro Basile ha dichiarato: "Riceviamo giornalmente un gran numero di segnalazioni circa la presenza di escrementi su strade e spazi pubblici da parte di concittadini che ci comunicano il loro disappunto e un certo stato di disagio per questa problematica. Attrezzare la città con i dovuti strumenti per la raccolta delle deiezioni è indispensabile per consentire a tutti di camminare tranquillamente in un posto pulito".

E il sindaco Ernesto La Salvia ha aggiunto: "Soluzioni come questa rappresentano un passo avanti contro il degrado degli spazi pubblici. Il nostro invito ai cittadini è quello di mantenere puliti gli ambienti urbani, perché tutti abbiamo diritto a vivere in una città decorosa. Amare gli animali significa anche amare l'ambiente circostante, garantendo così anche a loro uno spazio maggiormente fruibile".


Francesca Lombardi

ufficio stampa
© 2005-2022 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.