Via Borsellino Canosa
Via Borsellino Canosa
Eventi e cultura

In memoria di Paolo Borsellino e gli agenti della scorta

Commemorazione in silenzio del Rotaract Club Canosa

Sono trascorsi 29 anni dalla strage di via D'Amelio a Palermo, in cui persero la vita il giudice Paolo Borsellino e gli agenti Agostino Catalano, Walter Eddie Cosina, Vincenzo Li Muli, Emanuela Loi, Claudio Traina, In occasione della 29esima commemorazione della morte di Paolo Borsellino, il Rotaract Club Canosa di Puglia si è riunito, lo scorso 19 luglio, per celebrarlo deponendo un mazzo di fiori, come di consueto. «Quest'anno invece di prestarci nei pressi della targa per esprimere le nostre emozioni e riflettere sull'accaduto, abbiamo preferito commemorare e ricordare nell'assoluto silenzio».. Ha dichiarato Mauro Robbe il presidente del Rotaract Club Canosa di Puglia a margine della deposizione dei fiori in Via Paolo Borsellino e Piazza Emanuela Loi a Canosa di Puglia nel 29° Anniversario della strage di Via D'Amelio che ha «segnato così profondamente la storia repubblicana, suscita tuttora una immutata commozione, e insieme rinnova la consapevolezza della necessità dell'impegno comune per sradicare le mafie, per contrastare l'illegalità, per spezzare connivenze e complicità che favoriscono la presenza criminale.» Nella dichiarazione rilasciata dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella: «Paolo Borsellino, e come lui Giovanni Falcone, sapevano bene che la lotta alla mafia richiede una forte collaborazione tra Istituzioni e società. Per questo si sono spesi con ogni energia. Da magistrati hanno espresso altissime qualità professionali. Hanno intrapreso strade nuove, più efficaci, nelle indagini e nei processi. Hanno testimoniato, da uomini dello Stato, come le mafie possono essere sconfitte, hanno dimostrato che la loro organizzazione, i loro piani possono essere svelati e che i loro capi e i loro sicari possono essere assicurati alla giustizia. Per questo sono stati uccisi. Non si sono mai rassegnati e si sono battuti per la dignità della nostra vita civile. Sono stati e saranno sempre un esempio per i cittadini e per i giovani. Tanti importanti risultati nella lotta alle mafie si sono ottenuti negli anni grazie al lavoro di Borsellino e Falcone. La Repubblica è vicina ai familiari di Borsellino e ai familiari dei servitori dello Stato, la cui vita è stata crudelmente spezzata per colpire le libertà di tutti. Onorare quei sacrifici, promuovendo la legalità e la civiltà, è un dovere morale che avvertiamo nelle nostre coscienze».
Canosa Via Paolo BorsellinoFalcone e BorsellinoGli agenti della scorta BorsellinoPiazza Emanuela Loi  Canosa di Puglia
  • Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella
  • Rotaract Club Canosa
Altri contenuti a tema
La vaccinazione è un dovere morale e civico La vaccinazione è un dovere morale e civico Il Presidente Mattarella alla cerimonia di consegna del "Ventaglio"
Buon Compleanno Presidente Mattarella! Buon Compleanno Presidente Mattarella! Gli auguri con un componimento “Primavere presidenziali”
I giocatori della Nazionale: Cavalieri al Merito della Repubblica Italiana I giocatori della Nazionale: Cavalieri al Merito della Repubblica Italiana Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella ha conferito le onorificenze
Raffaella Carrà: "Eleganza, gentilezza e ottimismo" Raffaella Carrà: "Eleganza, gentilezza e ottimismo" Il messaggio del Presidente Mattarella sulla scomparsa della Regina della TV
Le Fiamme Gialle  da sempre a salvaguardia delle libertà economiche dei cittadini Le Fiamme Gialle da sempre a salvaguardia delle libertà economiche dei cittadini Si celebra il  247° Anniversario di Fondazione della Guardia di Finanza
Umanità e professionalità caratterizzano l'operato dei marinai d'Italia Umanità e professionalità caratterizzano l'operato dei marinai d'Italia Il 10 giugno si celebra la Giornata della Marina Militare
Medaglia d'onore alla memoria di Manzi Felice Medaglia d'onore alla memoria di Manzi Felice Consegnata dal Prefetto Valiante al figlio Cosimo Damiano
Il 207° anniversario di fondazione dell’Arma dei Carabinieri Il 207° anniversario di fondazione dell’Arma dei Carabinieri Il messaggio del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella
© 2005-2021 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.