Rotatoria
Rotatoria
Territorio

In arrivo nuova segnaletica orizzontale e verticale per le strade della Bat

Importo totale di 320mila euro

Elezioni Regionali 2020

Dopo l'installazione di barriere di sicurezza, per un importo complessivo di 650mila euro, un'altra buona notizia per le strade provinciali rinvenienti dalla Provincia di Foggia ed oggi di competenza della Barletta - Andria - Trani. Nei giorni scorsi, infatti, la Giunta provinciale ha approvato il progetto preliminare per la messa in sicurezza, mediante realizzazione di segnaletica orizzontale e verticale, delle Strade Provinciali n. 5 "Delle Saline" (ex Sp. 141), n. 6 "Di Trinitapoli" (ex Sp. 75), n. 13 "Cerignola - Trinitapoli - Saline" (ex Sp. 62), n. 14 "La Lotta - Margherita di Savoia" (ex Sp. 61), n. 15 "San Ferdinando di Puglia - Trinitapoli" (ex Sp. 63), n.16 "Trinitapoli - Zapponeta" (ex Sp. 66), n. 17 "S.P. 75 - Ponte Canosa" (ex Sp. 65) e n.18 "Ponte Canosa - San Ferdinando di Puglia - Contrada Caprioli" (ex Sp. 64). Importo complessivo dell'intervento ammonta a 320mila euro.

«In pochi giorni abbiamo voluto dare un forte segnale per la messa in sicurezza delle strade del nostro territorio, ed in particolar modo per quelle che abbiamo ereditato dalla Provincia di Foggia - ha affermato Giuseppe Di Marzio, Assessore ai Lavori Pubblici ed Infrastrutture della Provincia di Barletta - Andria - Trani -. Tra l'installazione di guard rail e la realizzazione di segnaletica orizzontale e verticale, abbiamo investito circa un milione di euro per garantire una circolazione stradale più corretta e sicura su arterie molto trafficate ed in alcuni tratti pericolose. La viabilità oggetto di intervento si estende nell'area nord-ovest della Provincia, interessando i comuni di Trinitapoli, Margherita di Savoia e San Ferdinando di Puglia».

Quanto al progetto di realizzazione della segnaletica, l'Assessore Di Marzio ha precisato: «si tratta di arterie che presentano diversi accessi, perlopiù a proprietà private e qualche intersezione a raso, che andremo a segnalare in maniera adeguata e nel rispetto del codice della strada. La presenza di nuova segnaletica, infatti, andrà ad eliminare i punti singolari di pericolosità riducendo conseguenze peggiori in caso di incidenti. Dopo il progetto preliminare, ci accingiamo ad approvare quello definitivo per poter, con l'inizio del nuovo anno, dare avvio alle procedure di gara per l'affidamento dei lavori».
© 2005-2020 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.