Puglia xylella
Puglia xylella
Territorio

Il Piano AntiXylella Day per fermare la "pandemia degli ulivi"

Una manifestazione della Coldiretti Puglia per la Giornata Mondiale della Terra (Earth Day),

Con la pubblicazione sul BURP del Piano d'azione 2021 per contrastare la diffusione di Xylella fastidiosa in Puglia serve lo sforzo comune degli agricoltori, ma anche degli enti pubblici per attuare nei tempi prestabiliti e a tappeto le pratiche di prevenzione fitosanitaria per fermare l'avanzata della 'pandemia degli ulivi' che ha intaccato gravemente il 40% della regione. Per questo domani, 22 aprile 2021, alle ore 9,30, Coldiretti Puglia organizza il Piano AntiXylella Day, in occasione della Giornata Mondiale della Terra (Earth Day), la più grande manifestazione ambientale dedicata al Pianeta che si celebra ogni anno da 51 anni. A Monopoli in provincia di Bari, a metà tra area infetta e cuscinetto, con il presidente di Coldiretti Puglia, Savino Muraglia e il direttore regionale, Pietro Piccioni, sarà presente in campo l'assessore regionale all'Agricoltura, Donato Pentassuglia.

L'appuntamento in tutta la Puglia è:
BARI – Monopoli, Contrada Chianchizza 504;
Foggia – Vieste, Strada Statale 89 Km 101+200;
Brindisi – Pezze di Greco, Contrada Montalbano Località Parco Tompagno;
Lecce – Vernole, Via Lecce 128;
Taranto – Manduria, Contrada Paretone Via per Oria.

Il contagio della Xylella ha già provocato con 21 milioni di piante infette una strage di ulivi, lasciando un panorama spettrale e il danno del settore olivicolo è stato stimato per difetto in 1,6 miliardi di euro, quando non esiste ancora una cura per la malattia – insiste Coldiretti Puglia - ciò che è possibile fare è contenerla. L'occasione sarà utile per illustrare quanto ancora deve essere fatto, le aree in cui devono necessariamente essere ancora garantiti i monitoraggi e i campionamenti, i dati del disastro olivicolo causato dalla Xylella fastidiosa, il necessario impegno delle amministrazioni locali e l'impegno finanziario vitale a prevenire e contrastare la diffusione della fitopatologia che ha depauperato 8mila chilometri quadrati di paesaggio e ambiente in Puglia, dove è improcrastinabile la ricostruzione pianificata del patrimonio produttivo.
  • Coldiretti Puglia
  • Xylella
Altri contenuti a tema
Puglia: al via la raccolta delle ciliegie Puglia: al via la raccolta delle ciliegie Una produzione di eccellente qualità con quantitativi in calo
Pass vaccinale per i turisti Pass vaccinale per i turisti La Puglia è fortemente dipendente dall'estero per il flusso
Mandorli e albicocchi, esempi di ‘resilienza’ alla Xylella Mandorli e albicocchi, esempi di ‘resilienza’ alla Xylella Testimoni che la diversificazione colturale è possibile e opportuna
Immunizzare la popolazione  per la ripartenza dell’economia Immunizzare la popolazione per la ripartenza dell’economia L’analisi di Coldiretti Puglia, sulla base degli ultimi dati Istat
Puglia arancione: panini a km0, unica consolazione Puglia arancione: panini a km0, unica consolazione Il 1° maggio di Coldiretti Puglia presso i Mercati di Campagna Amica
Ponte 1°Maggio: in fumo gite e scampagnate in Puglia Ponte 1°Maggio: in fumo gite e scampagnate in Puglia L'analisi di Coldiretti Puglia con la regione in zona arancione
Difendiamo l’agricoltura, grande patrimonio del nostro territorio Difendiamo l’agricoltura, grande patrimonio del nostro territorio La nota del Comitato Liberi Agricoltori Andriesi
Tornare a vivere nei borghi Tornare a vivere nei borghi Stanziamento di 600 milioni di euro per interventi di restauro e di riqualificazione dell’edilizia rurale e storica
© 2005-2021 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.