Polizia Vittorio Rizzi
Polizia Vittorio Rizzi
Cronaca

Giornata Internazionale per l'eliminazione della discriminazione razziale

La Polizia fa il punto della situazione in Italia

In occasione della Giornata Internazionale per l'eliminazione della discriminazione razziale, il vice capo della Polizia e presidente dell' Oscad(Osservatorio per la Sicurezza Contro gli Atti Discriminatori) Vittorio Rizzi, ha fatto il punto della situazione in Italia. Il Presidente ha evidenziato come le discriminazioni ed i reati su base etnico/razziale costituiscono percentualmente oltre la metà dei casi che pervengono alla mail dedicata (oscad@dcpc.interno.it). "Nel periodo della pandemia – ha sottolineato il Prefetto – l'Oscad ha, purtroppo, dovuto registrare diversi casi di intolleranza e violenza online e nella vita reale: da casi di aggressione "sinofobica", nei confronti di persone di origine asiatica (soprattutto lo scorso anno, ad inizio pandemia), all'ultima, vergognosa ondata di odio on line subita dalla Senatrice Liliana Segre quando, recentemente, ha accettato di essere testimonial della campagna vaccinale". Per evitare che questi fenomeni si ripetano e venga divulgata sempre più la cultura della legalità e dell'inclusione, l'Oscad organizza in materia numerose iniziative di formazione mirata.

Ad esempio, proprio quest'anno tutti i poliziotti dovranno svolgere, come aggiornamento professionale, un corso sulla "profilazione etnico-razziale discriminatoria", vale a dire quel fenomeno per il quale le forze di polizia tendono a sottoporre le persone appartenenti a minoranze ad un numero sproporzionato di controlli, senza che ciò determini risultati positivi da un punto di vista operativo (come avallato da ricerche scientifiche internazionali), ma anzi causando sfiducia e mancanza di collaborazione. Il vice capo Rizzi è dell'idea che la strada giusta da perseguire sia quella di mettersi in discussione e lavorare per combattere il pregiudizio. "Compito delle forze di polizia deve essere quello di intercettare anche i più flebili segnali di intolleranza/violenza per contribuire a combattere con decisione ed efficacia la "normalizzazione dell'odio".
  • Polizia di stato
Altri contenuti a tema
Persone scomparse: un fenomeno in crescita Persone scomparse: un fenomeno in crescita A Canosa, non si hanno notizie di un 41enne
Canosa: trovato morto in casa Canosa: trovato morto in casa I vicini di casa hanno allertato la Polizia
Arrestato l'uomo che aveva accoltellato la donna Arrestato l'uomo che aveva accoltellato la donna La Polizia l'ha rintracciato a Ruvo di Puglia dove era fuggito
Canosa: Tentativo di omicidio Canosa: Tentativo di omicidio Ferita gravemente una giovane donna
Prevenzione incidenti stradali: "L'unione fa la sicurezza"  Prevenzione incidenti stradali: "L'unione fa la sicurezza"  La campagna di comunicazione della Polizia di Stato e Autostrade per l'Italia
Il Vice Questore Raffaele Fiantanese, confermato al Commissariato di P.S. Canosa Il Vice Questore Raffaele Fiantanese, confermato al Commissariato di P.S. Canosa Reso noto l'organigramma dei dirigenti della Questura di Barletta Andria Trani 
La Polizia ha sventato assalto a due tir carichi di sigarette La Polizia ha sventato assalto a due tir carichi di sigarette Nella nottata, sul tratto dell'A/14 tra Andria e Canosa
Psicologia giuridica ed investigativa Psicologia giuridica ed investigativa Si è concluso seminario informativo per gli operatori della Polizia di Stato
© 2005-2021 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.