Francesco Ventola
Francesco Ventola
Politica

Fratelli d’Italia è con gli agricoltori pugliesi e condivide battaglia contro il raddoppio dei costi dell'acqua

La dichiarazione rilasciata dal capogruppo di Fratelli d’Italia, Francesco Ventola

"Lo diciamo subito: Fratelli d'Italia è con gli agricoltori pugliesi, senza se e senza ma. La premessa è d'obbligo perché quando in Regione si parla di Consorzi di Bonifica i discorsi finiscono per essere più politici e polemici. A noi non interessa, in questo momento, stabilire se siamo la gestione possa essere più virtuosa o meno. Al centro del problema ORA ci sono i contadini che con effetto retroattivo (vale a dire per tutto il 2022) si sono visti raddoppiare la tariffa dell'acqua da 0,31 a 0,68 euro a metrocubo. Con il rischio, l? dove si è morosi, di vedersi chiudere i rubinetti e non poter irrigare le proprie campagne.
"La crisi energetica e il caro bollette, infatti, ha colpito tutti, famiglie e imprese, ma gli agricoltori sono stati sempre lasciati fuori, anche dai ristori che i vari Governi che si sono succeduti. La Regione può e deve fare qualcosa, per questo motivo oggi in audizione ho chiesto che ci sia un'altra seduta della Commissione alla presenza degli assessori Piemontese (Bilancio) e Pentassuglia (Agricoltura), il governo regionale ha il dovere di esprimersi su come intende affrontare il problema (uno dei tanti) che attanagliano l'Agricoltura. Il commissario dei Consorzi Borzillo è stato chiaro: per consentire all'ente di funzionare sarebbero serviti 21 milioni nel Bilancio (dopo un tira e molla) ne sono stati dati nove, per cui l'unica fonte di entrata sono gli agricoltori che vengono tartassati di cartelle e bollette.Tutto questo è insostenibile, si corre il rischio non solo di un fallimento del mondo agricolo pugliese ma di indispettire gli operatori del settore che sono ormai stremati da politiche agricole regionali del tutto inadeguate."
E' la dichiarazione rilasciata dal capogruppo di Fratelli d'Italia, Francesco Ventola a margine della IV Commissione
  • Fratelli d'Italia
  • Francesco Ventola
Altri contenuti a tema
La destra verso il futuro. Itinerario di una svolta La destra verso il futuro. Itinerario di una svolta A Canosa, presentato l’inedito di Pinuccio Tatarella, mai dato alle stampe
Esondazione Ofanto: Ingenti danni all'agricoltura Esondazione Ofanto: Ingenti danni all'agricoltura L'intervento di Ventola(FDI): "Causati per la mancata manutenzione dell'alveo"
Etichetta vino: Condanniamo abuso ed educhiamo a bere consapevolmente Etichetta vino: Condanniamo abuso ed educhiamo a bere consapevolmente La dichiarazione congiunta rilasciata dal gruppo regionale di Fratelli d’Italia
Puglia: Attrezzature sanitarie inutilizzate e ammassate negli ospedali ex covid. Puglia: Attrezzature sanitarie inutilizzate e ammassate negli ospedali ex covid. La denuncia politica del vice presidente della Commissione Sanità e consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Renato Perrini
Sistema Emiliano: Vita difficile per i fedelissimi del Presidente Sistema Emiliano: Vita difficile per i fedelissimi del Presidente La nota del gruppo regionale di Fratelli d’Italia
Autorizzazioni per le discariche: "Sarebbe meglio mettere tutte in capo alla Regione" Autorizzazioni per le discariche: "Sarebbe meglio mettere tutte in capo alla Regione" La dichiarazione del capogruppo di Fratelli d’Italia, Francesco Ventola
La Puglia fra le regioni più a rischio idrogeologico La Puglia fra le regioni più a rischio idrogeologico La dichiarazione congiunta del gruppo regionale FDI
BONUS 110%: Il blocco della cessione dei crediti mette a rischio tante imprese edili intervenga la Regione Puglia BONUS 110%: Il blocco della cessione dei crediti mette a rischio tante imprese edili intervenga la Regione Puglia Mozione del gruppo regionale di Fratelli d'Italia
© 2005-2023 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.