Polizia di Stato  Cinofili
Polizia di Stato Cinofili
Cronaca

Due persone arrestate dalla Polizia di Stato

Per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e minaccia, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Ieri, a Canosa di Puglia, la Polizia di Stato ha arrestato un 31enne ed un 42enne, entrambi pluripregiudicati canosini, ritenuti responsabili di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e minaccia, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Nell'ambito di un controllo domiciliare, effettuato dai poliziotti del locale Commissariato di P.S. unitamente ad Unità Cinofile della Questura di Bari, il 31enne è stato trovato in possesso di 16 grammi di cocaina, ben occultati nell'armadio della propria abitazione, che non sono sfuggiti al fiuto del cane poliziotto. Il suo complice, un 42enne già affidato in prova ai servizi sociali, accortosi dell'arrivo della Polizia si è dato a precipitosa fuga ma è stato rintracciato subito dopo presso la sua abitazione; all'arrivo dei poliziotti, al fine di sottrarsi al controllo, ha sparso polvere di peperoncino in tutta l'abitazione ed ha aggredito e minacciato gli agenti. A seguito di perquisizione, nell'abitazione del 42enne sono stati rinvenuti importanti reperti archeologici, di origine etrusca, la cui provenienza illecita è al vaglio degli inquirenti.Entrambi gli arrestati sono stati associati presso il carcere di Trani.
  • Polizia di stato
Altri contenuti a tema
Giornata internazionale dei minori scomparsi Giornata internazionale dei minori scomparsi Le iniziative della Polizia di Stato
Fase 2: Passaporti, Armi e Licenze Fase 2: Passaporti, Armi e Licenze Le modalità di accesso alla Questura di Bari
Canosa: sparatoria in pieno centro Canosa: sparatoria in pieno centro Ferito un uomo ricoverato al Bonomo di Andria
Gioca con la Polizia! Andrà tutto bene Gioca con la Polizia! Andrà tutto bene In rete attività ludiche per bambini e ragazzi
Nel ricordo di tutti i caduti  di questi drammatici giorni Nel ricordo di tutti i caduti di questi drammatici giorni A Bari, il 168° Anniversario della fondazione della Polizia di Stato
Coronavirus: Il falso volantino per lasciare le abitazioni Coronavirus: Il falso volantino per lasciare le abitazioni I consigli della Polizia di Stato
Violenze domestiche: Youpol l'app della Polizia per segnalarle Violenze domestiche: Youpol l'app della Polizia per segnalarle L'applicativo si può scaricare gratuitamente
Coronavirus: Colpito  un poliziotto del Commissariato di Canosa Coronavirus: Colpito un poliziotto del Commissariato di Canosa L’appello di Michele Caputo del Sindacato LeS:“Rendere il più possibile sicuro il lavoro delle Forze dell'ordine”
© 2005-2020 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.