Istituto Mazzini
Istituto Mazzini
Associazioni

Costituito a Canosa il "Comitato Missione Museo"

"Proponiamo l'utilizzo della sede della Scuola Mazzini quale sede dell'istituendo Museo". L'intesa comune è anche quella di evitare di arrecare qualsiasi disguido o danno ai cittadini di Canosa

Si è costituito a Canosa di Puglia il comitato promotore del museo archeologico del territorio. Le tante associazioni e liberi cittadini presenti all'incontro hanno inteso darsi il nome di "Comitato Missione Museo". L'incontro prende spunto da un convegno, organizzato nella città, in occasione della Settimana del Patrimonio Culturale in Puglia Imperiale e ha visto le associazioni confrontarsi sul tema in altri tre incontri, di cui uno in Aula Consiliare a Canosa alla presenza del Sindaco, di molti assessori e dei rappresentanti della provincia BAT. Il Comitato si è dotato di un direttivo composto dalle associazioni: Fondazione Archeologica Canosina nella persona del Presidente Silvestri Sabino; Agenzia Puglia Imperiale Turismo nella persona di Marcovecchio Michele; Club UNESCO nella persona di De Giosa Umberto; Movimento Disoccupati nella persona di Raimo Spartaco; Pro-loco Canosa di Puglia nella persona di Fiore Annamaria; Fidapa nella persona di Tonia Rotondo. Il comitato ha deciso di eleggere all'unanimità come Presidente Silvestri Sabino a fronte del ventennale impegno da parte della Fondazione Archeologica Canosina per la problematica del Museo e come segretari generali Fiore Annamaria e Intraversato Mariangela. Dopo ampia discussione alla luce delle tre possibili location ove collocare il Museo, dall'area mercatale di Piano San Giovanni, alla scuola elementare Mazzini, al mattatoio comunale, il Comitato, a maggioranza dei presenti, ha inteso suggerire al Comune di Canosa, alla Provincia di Barletta Andria Trani, alla Regione Puglia e al Ministero per i Beni e le Attività Culturali la soluzione dell'utilizzo della scuola Mazzini quale sede dell'istituendo Museo. L'intesa comune è anche quella di evitare di arrecare qualsiasi disguido o danno ai cittadini di Canosa, agli alunni, ai docenti e a tutto il personale della scuola Mazzini, pensando anche ad un momentaneo utilizzo parziale della stessa. Sulla scorta di quanto già fatto dalla provincia di Barletta Andria Trani che ha nominato due tecnici, che affronteranno i punti di forza e quelli di debolezza delle tre soluzioni, nelle figure del già Rettore dell'Università di Foggia Professor Giulio Volpe e dell'architetto Mauro Iacoviello, il Comitato ha nominato l'ingegnere Andrea Zaccaro e l'architetto Gianfranco Merafina con la possibilità di una terza figura nella persona dell'ingegnere Sabino Diaferio. Il Comitato intende anche confrontarsi con la città e a tal fine ha deciso di raccogliere le firme dei cittadini che sono a favore dell'istituendo Museo presso la Scuola Elementare Mazzini. La raccolta delle firme avverrà nei giorni dal 19 al 30 giugno prossimi, dalle ore 19.00 alle ore 22.30, in appositi spazi collocati in piazza Antonio Maria Losito, in piazza Vittorio Veneto e in piazza Ferrara. Qualsiasi sia la decisione degli organi preposti e della commissione tecnica, il Comitato si augura che sia, parafrasando quanto detto dalla Professoressa Angela Barbanente assessore al territorio della Regione Puglia, un "Museo Importante". Canosa e il territorio circostante lo meritano.
© 2005-2022 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.