Cerignola ricambi auto illegali
Cerignola ricambi auto illegali
Cronaca

Cerignola : market illegale di ricambi auto

Scoperto dalla Polizia che ha denunciato un 26enne

La Polizia di Stato ha denunciato in stato di libertà un 26enne di Cerignola con precedenti, per ricettazione. Le indagini sono state svolte su veicoli che venivano rubati in Germania e successivamente clonati. I poliziotti hanno perquisito un'area a Cerignola (FG), adibita alla compravendita di pezzi di ricambio di autovetture nella quale sono stati rinvenuti numerosi pezzi di ricambio di auto e moto: pneumatici, cruscotti, paraurti, parafanghi, portelloni, portiere ed altri accessori e dei sacchi in nylon contenenti kit di airbag e cinture di sicurezza occultati in una botola interrata. Alcuni dei pezzi delle autovetture ritrovati, sono risultati provenienti da furti nella città di Bari, che venivano messi poi venduti anche on line. Tutto il materiale sequestrato aveva un valore complessivo di 400.000 euro.
  • Polizia di stato
  • Cerignola
Altri contenuti a tema
Coronavirus: attenzione ai malintenzionati Coronavirus: attenzione ai malintenzionati Le informazioni della Polizia di Stato
Bari ha saputo dimostrare la sua capacità di lavorare in sinergia Bari ha saputo dimostrare la sua capacità di lavorare in sinergia De-briefing “Mediterraneo, frontiera di pace”
Cerignola, scoperto  deposito di mezzi rubati Cerignola, scoperto deposito di mezzi rubati La Polizia denuncia un pregiudicato
Prevenzione e contrasto dei crimini informatici Prevenzione e contrasto dei crimini informatici Polizia di Stato e Siot Spa insieme contro il cybercrime
Arrestato in flagranza di  reato per tentato furto in abitazione Arrestato in flagranza di  reato per tentato furto in abitazione Dai poliziotti del Commissariato di Canosa intervenuti in loco
Questo non è Amore Questo non è Amore A San Valentino la campagna della Polizia di Stato
Furti di auto:  task force  controlla autodemolizioni Furti di auto: task force controlla autodemolizioni A Cerignola, denunce e multe
Rubava preziosi ai pazienti dell’Ospedale Bomomo Rubava preziosi ai pazienti dell’Ospedale Bomomo Arrestato dalla Polizia un ausiliario
© 2005-2020 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.