la fanove
la fanove
Vita di città

Canosa: Alla riscoperta delle antiche tradizioni

La vigilia di Santa Lucia con i soci dell'Archeoclub sede di Canosa – Ponte Romano

Nella tradizione canosina la vigilia di Santa Lucia è dedicata all'accensione dei falò in onore della Santa, ricorrenza che viene celebrata il 13 dicembre. Quest'anno il programma sarà particolarmente denso di appuntamenti. I soci dell'Archeoclub sede di Canosa – Ponte Romano impegnati saranno impegnati nella realizzazione di due eventi accomunati dalla riscoperta delle antiche tradizioni canosine.

Si inizia nel primo pomeriggio, alle ore 16:00, sull'Antico Ponte Romano sul Fiume Ofanto dove al calar del sole, mentre il cielo assume colorazioni strabilianti, sarà possibile ripercorrere la storia del Ponte, del suo fiume e dell'antica Canusium grazie al racconto della nostra guida turistica, Vincenzo Di Monte, nell'ambito del progetto "Le Vie di Puglia: la Ciclovia dell'Ofanto - Un grand tour in bicicletta" realizzato da Legambiente Puglia con la Provincia di BAT con il supporto di Archeoclub Canosa.

Alle ore 17:30 ci si sposta tutti nel Borgo Antico dove quest'anno, grazie alla co-organizzazione di Archeoclub sede di Canosa – Ponte Romano, Parrocchia di San Francesco e San Biagio, Confraternita di Misericordia, I.I.S.S. "Einaudi", ChiAma Canosa, N.O.E.T.A.A. e Milan Club, con il patrocinio del Comune di Canosa di Puglia, l'accensione del falò dedicato alla Santa coinvolgerà i residenti del Borgo Antico.

Al caldo di due falò si potranno degustare le tradizionali frittelle accompagnate da un bicchiere di buon vino, preparate dai residenti le vie adiacenti Piazza Tiberia supportati dagli studenti dell'I.I.S.S. "Einaudi" indirizzo alberghiero, allietati dal suono di una fisarmonica.

Passeggiando tra le vie del Borgo sarà possibile visitare la Chiesa di Santa Lucia, dove alle 17:30 sarà celebrata una messa in onore della Santa. Dalle 18:00 si potrà curiosare tra le installazioni realizzate dai residenti per abbellire e far tornare all'antica dignità, un luogo della Città finora abbandonato all'incuria e al degrado.

Lungo il percorso sarà possibile incontrare i soci dell'Associazione del Presepe Vivente, alla ricerca di figuranti per l'evento che si svolgerà tra Natale e l'Epifania, nei tradizionali abiti di epoca romana. In piazza Santa Lucia si potranno ammirare le ceramiche realizzate dai partecipanti al corso di ceramica antica, conclusosi nei mesi scorsi, e supportare la Confraternita di Misericordia di Canosa che sta promuovendo una raccolta fondi per lo sviluppo delle proprie attività.
Un pomeriggio di festa e di riscoperta delle antiche tradizioni canosine che quest'anno coinvolge il Borgo Antico di Canosa che pian piano sta assumendo un'aspetto più bello grazie all'instancabile opera dei residenti.
  • Archeoclub sede di Canosa – Ponte Romano
© 2005-2023 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.