Matching 2.0
Matching 2.0
Territorio

Bat: resoconto della presentazione di Matching 2013

Nona edizione dell’evento fieristico organizzato da Compagnia delle Opere. In programma a Milano dal 25 al 27 novembre, che coinvolgerà 2.200 imprese

Il valore di un incontro, il valore di un'esperienza inedita, utile ed efficace per le imprese.

Non una fiera, ma una piattaforma innovativa che mette l'imprenditore e le aziende al centro di relazioni dinamiche e vincenti.
Tutto questo è Matching 2.0, la nona edizione dell'evento fieristico organizzato da Compagnia delle Opere, in programma a Milano dal 25 al 27 novembre, che coinvolgerà 2.200 imprese, con protagonisti i distretti, i leader di mercato, le Reti di Impresa e l'Internazionalizzazione.

Giovedì pomeriggio, presso la Sala Consiliare della Provincia di Barletta - Andria - Trani, l'Assessore provinciale alle Attività Produttive, Antonia Spina, il Presidente di Compagnia delle Opere Bari Martin Arborea ed il Delegato di Cdo Bari e Bat Giovanni Riefoli hanno presentato la prossima edizione di Matching, avvalendosi del prezioso contributo di diverse aziende locali che, negli scorsi anni, hanno partecipato all'evento fieristico.
«Lo scorso anno la Provincia ha potuto accompagnare le imprese locali in occasione di questo importantissimo appuntamento. Personalmente, ne sono rimasta piacevolmente colpita e per questo abbiamo deciso di aderirvi nuovamente - ha affermato l'Assessore alle Attività Produttive della Provincia di Barletta - Andria - Trani Antonia Spina -. Matching non è una semplice fiera, ma un luogo in cui vengono valorizzati gli uomini, gli imprenditori, che possono realmente trovare la soluzione ai problemi della propria azienda, migliorandone la gestione e cercando di superare questo difficile momento di crisi. Nella passata edizione abbiamo puntato su due cavalli di battaglia del nostro Assessorato: la costituzione di Reti di Impresa (che proprio nelle scorse settimane abbiamo realizzato sul nostro territorio) e l'internazionalizzazione, due validissime opportunità per far crescere il nostro tessuto imprenditoriale. Attraverso questa iniziativa - ha poi concluso l'Assessore Spina -, si possono ottenere risultati immediati in termini di presentazione del prodotto, di contatto diretto con potenziali fornitori e clienti e di valorizzazione del nostro territorio attraverso le sue peculiarità».

«In un momento di crisi economica come quello che stiamo attraversando, uno dei problemi dei nostri imprenditori è proprio quello di sentirsi soli. Compagnia delle Opere, l'associazione di imprenditori che promuove l'evento Matching, si ripropone proprio l'obiettivo di mettere insieme gli imprenditori, gli uomini, per entrare in relazione e trovare un ruolo che gli permetta di andare a fondo dei propri bisogni - ha affermato il neo Presidente di Compagnia delle Opere di Bari e Bat Martin Arborea -. Matching è uno strumento ideale che la CdO mette a disposizione per sviluppare relazioni di business».
Matching 2.0 sarà dunque una piattaforma innovativa per sviluppare la collaborazione e le reti di impresa, l'apertura e nuovi mercati in Italia ed all'estero, il confronto tra esperienze nel proprio Distretto o filiera per comprendere l'evoluzione del mercato e per imparare dai leader di mercato ed incontrare Grandi Aziende.

Il sito www.e-matching.it, sempre più social, è uno strumento di conoscenza del mercato, dei competitor e delle opportunità. Un'agenda personalizzata sarà a disposizione delle aziende per incontri programmati con altre imprese, buyer e leader di mercato. L'impresa può presentare il suo progetto di cambiamento e sviluppo per ricercare partner e soggetti complementari alla propria strategia. Ogni azienda, inoltre, avrà un proprio spazio espositivo, personalizzabile e modulabile secondo le proprie necessità, alla portata di ogni budget.
    © 2005-2020 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.