Mostra marina militare
Mostra marina militare
Eventi e cultura

A Trani la mostra istituzionale della marina militare

Sarà ospitata nel Castello svevo dal 7 al 18 settembre. Tra i modelli in esposizione la nave scuola Vespucci


A chiudere il programma delle celebrazioni degli Statuti marittimi, dal 7 al 18 settembre, il Castello svevo di Trani ospiterà la mostra istituzionale della marina militare, evento reso possibile grazie alla collaborazione fra Comune di Trani, Sovrintendenza e direzione del Castello.

La marina militare svolge da anni una serie d'iniziative promozionali e di comunicazione volte a far conoscere la Forza armata al grande pubblico ed in particolare ai giovani. La mostra istituzionale è un'occasione di grande spessore informativo nel settore della comunicazione della marina sia per la presenza continuativa di personale militare specialista nelle relazioni con il pubblico che per l'elevato impatto visivo.

Saranno esposti modelli statici di navi, sommergibili, aerei ed elicotteri (scala 1:100) tutti sistemati in apposite teche: riproduzioni fedeli dei mezzi attualmente in servizio. Tra essi spicca la prestigiosa nave scuola Vespucci (scala 1:25), fiore all'occhiello della Marina Militare, varie unità navali e sommergibili tecnologicamente avanzati tra cui l'incrociatore portaeromobili Garibaldi, la nave Cavour; la nave Mimbelli; i sommergibili Scirè e Todaro e altre. Inoltre alcuni di questi modelli, cosiddetti naviganti, saranno immersi all'interno di vasche nautiche, con acqua in movimento, in modo da rendere realistico l'effetto della navigazione. Una serie di diapositive retro illuminate che riproducono immagini di formazioni navali, reparti, mezzi speciali e scene di vita di bordo completeranno l'esposizione.

La mostra verrà inaugurata sabato 7 settembre alle ore 18.30.
© 2005-2023 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.