Piscina
Piscina
Vita di città

A Canosa lo sport non esiste...

Dei progetti fantasma non si hanno più notizie

Se volessi parlarvi di sport, quale importante struttura comunale canosina vi verrebbe in mente? Nessuna... perché a Canosa lo sport non esiste. Nel giro di un anno e mezzo sono stati presentati due progetti, uno risalente a febbraio 2014 e l'altro a dicembre 2015. Il vicesindaco Basile parla nel primo caso di un campo da calcio, mentre nel secondo di un centro sportivo polifunzionale con piscina coperta, i quali dovrebbero avvicinare giovani e non all'attività motoria. Per quanto sia ovvia la cosa, dei progetti fantasma non si hanno più notizie. Questa mancata considerazione per lo sport la possiamo notare anche nelle scuole primarie, dove l'educazione motoria è la base per la corretta crescita fisica di un bambino e aiuta a migliorare i processi cognitivi degli alunni. I bambini più piccoli giocando insieme imparano cos'è la socialità, la lealtà, l'amicizia, il rispetto delle regole e l'accettazione delle sconfitte: tutti aspetti fondamentali nel processo di crescita. Nei più grandi, praticare attività fisica è un ottimo modo per sviluppare organizzazione, lavoro per obiettivi, cooperazione e spirito di gruppo. Purtroppo queste attività vengono messe da parte, nonostante apportino un sacco di benefici. La scuola elementare Giovanni Paolo II per esempio non possiede palestra e attrezzature per svolgere attività fisiche adeguate alle diverse età.L'importanza data a questa disciplina si riduce a questo, assenza di strutture e mancanza di credibilità. Al giorno d'oggi le nostre scuole sono piene di computer, lavagne lim, registri elettronici, ma quello che realmente forma gli studenti sotto l'aspetto psico-fisico, nell'orario scolastico, viene ridotto a due ore a settimana e data la visibile mancanza di strutture non solo non è possibile praticare sport in queste ore (nonché obbligatorie), ma anche in quelle extra scolastiche. Un occhio di riguardo va al presidente dell' A.S.D. Futsal Canosa, Pizzuto Franco che con serietà e sacrifici sta ottenendo risultati con la sua squadra, tanto da arrivare a disputare un ottimo campionato in serie B. Durante la seconda edizione "L´Atleta dell'Anno" è stato premiato il candidato per l'A.S.D. Futsal Canosa, il portiere Nicola Sciannamea(classe 2000), giovane promessa del futsal cittadino. Ovviamente questi risultati si ottengono solo in società private che non hanno niente a che fare con l'amministrazione e il comune, dato lo scarso interesse nonostante il nostro vice sindaco Basile è anche assessore allo sport. Aspetteremo la fine di questa amministrazione per vedere le due ipotetiche strutture di cui non abbiamo più avuto notizie, se verranno realizzate. Tutto quello che ci rimane dopo questi tre anni e mezzo è solo tanta amarezza, soprattutto sul piano sportivo.
Sonia Giaggioli - Movimento politico CondividiAmo -
© 2005-2021 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.