Granfondo-Internazionale-Gavia-e-Mortirolo
Granfondo-Internazionale-Gavia-e-Mortirolo
Ciclismo

Presentata la Granfondo Internazionale Gavia e Mortirolo - Damiano Cunego,

In calendario domenica 23 giugno 2019

Oggi, si è svolta, presso l'arrivo di tappa del Giro d'Italia, la Lovere-Ponte di Legno, la presentazione della Granfondo Internazionale Gavia e Mortirolo - Damiano Cunego, evento organizzato dal Gs Alpi che si svolgerà domenica 23 giugno 2019, al termine di una tre giorni ricca di eventi che coinvolgerà tutto il comune di Aprica. La tappa ricalca, per grande parte, il percorso originario della tappa odierna del Giro d'Italia, con il Gavia e il Mortirolo da affrontare insieme alla salita del Santa Cristina. Durante la presentazione odierna, il primo a prendere la parola è stato Vittorio Mevio, presidente del Gs Alpi: "E' un onore per me aprire questa conferenza stampa. La quindicesima edizione della nostra manifestazione, da quest'anno e per i prossimi anni, sarà intitolata a Damiano Cunego. Abbiamo ideato e creato questa manifestazione sulle orme della vittoria di Marco Pantani al Giro d'Italia 1994, nella tappa da Merano ad Aprica. A seguito di quella vittoria, il Comune di Aprica ha voluto ricordare questo evento collaborando con noi. Un occhio di riguardo, come di consueto, sarà rivolto alla sicurezza sul percorso, in quanto utilizzeremo il sistema satellitare per monitorare il gruppo e garantire massima sicurezza ai ciclisti. Nulla sarà lasciato al caso".

Il saluto istituzionale del sindaco di Aprica, Dario Corvi: "Siamo orgogliosi di essere arrivati alla quindicesima edizione di questa gara. Per noi è il momento più importante della stagione a livello ciclistico, anche perchè la nostra tradizione con il ciclismo ci pone al centro di questo bellissimo sport. Già dal venerdì inizieranno le manifestazioni collaterali, saranno tre giorni di grande festa per coinvolgere appassionati e non. La gara sarà il coronamento di un week end emozionante. Aprica è pronta ad accogliere tutti, vi aspettiamo!". Damiano Cunego, vincitore del Giro d'Italia 2004, di tre Giri di Lombardia e di una Amstel Gold Race, afferma: "E' un onore per me essere testimonial di questa Granfondo che si svolge su percorsi dove è stata scritta la storia del ciclismo. È una grandissima responsabilità, anche perché una volta questa gara era intitolata a Marco Pantani, e ciò che ha fatto lui su queste salite è qualcosa che farà parte per sempre della storia del ciclismo. Inizieremo la grande festa dal venerdì, con la pedalata non competitiva, mentre il sabato abbiamo pensato anche a un momento in cui darò dei consigli agli amatori e mi confronterò con loro. Tra gli eventi collaterali ci sarà anche la presentazione del mio libro. Penso che dovrò allenarmi molto perché ho intenzione di fare il percorso lungo, e i miei allenamenti saranno visualizzatili sui miei canali social network". Tutte le informazioni sui tre percorsi della Granfondo Internazionale Gavia e Mortirolo - Damiano Cunego e il link per iscriversi, sono disponibili qui: https://www.granfondogaviaemortirolo.it
  • Granfondo Internazionale Gavia e Mortirolo - Damiano Cunego
© 2005-2019 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.