Capitani Losito e Lensi
Capitani Losito e Lensi
Calcio

Poker del Canosa all’Ordona passato prima in vantaggio

Una squadra d’emergenza schierata contro i foggiani

Elezioni Regionali 2020
Nella 19a giornata del campionato di calcio di prima categoria pugliese girone A, il Canosa vince in trasferta battendo l'Ordona dopo essere passato in svantaggio nelle battute iniziali. Anche in questa domenica assolata ma gelida mister Scaringella ha dovuto inventarsi la formazione titolare a causa della squalifica di Ruscino e delle assenze degli infortunati, una lista lunghissima che comprende il capitano Impera, Conte, Di Gennaro, il nigeriano Ojiakor, tanto per citarne alcuni. Una squadra d'emergenza schierata contro i foggiani invischiati nei bassifondi della classifica, provocatori e molto fallosi in campo e spesso non sanzionati a dovere dall'arbitro in soggezione per la provenienza geografica.

Per il Canosa sono stati schierati: De Blasio in porta, Balducci e Abbasciano centrali difensivi coadiuvati sulle fasce dagli under Falcetta e Ciciriello, davanti alla difesa si posiziona Abruzzese, a centrocampo Losito con la fascia di capitano ed i rientranti Frezza e Landini in appoggio ai due attaccanti Iacobone e l'altro under Di Noia. Una doccia fredda scuote Frezza e compagni costretti a rincorrere gli avversari passati in vantaggio ad opera di Sguera che insacca libero in area di rigore. Iacobone, spesso colpito da tergo dai difensori locali, lancia a rete Di Noia che non sfrutta l'assist pregevole del canosino. Gli uomini di mister Scaringella provano a pareggiare le sorti dell'incontro con Frezza che centra la traversa su calcio di punizione mentre a centrocampo ne succedono delle belle con diversi scontri fisici non redarguiti dall'arbitro Vitobello di Barletta non all'altezza della situazione. All'ennesimo fallo commesso da Sguera che colpisce duramente Iacobone, costretto a lasciare il campo e a recarsi in ospedale per le cure del caso con diversi punti di sutura al labbro, l'arbitro si decide ad estrarre il primo cartellino rosso per l'attaccante foggiano, seguito dall'altro per l'allenatore Scaringella, intervenuto per sedare gli animi sul terreno di gioco.

Nella ripresa il Canosa che presenta Piacenza al posto di Iacobone infortunatosi, riparte alla ricerca del goal del pareggio con patron Francesco Fiore nelle vesti di tecnico in panchina. Di testa è Losito a pareggiare e a rilanciare le manovre offensive dei rossoblu. Il canosino Angelo Piacenza segna il goal del vantaggio e a rendersi pericoloso in più occasioni servito da Frezza, tra i migliori in campo. Il terzo goal giunge su rigore per atterramento in area di rigore del veloce Di Noia, lanciato a rete e bloccato dal portiere, già ammonito. Dal dischetto Losito realizza la doppietta personale, purtroppo macchiata dal giallo rimediato poco prima, battendo il secondo portiere Calabrese subentrato a Merlicco. Nel finale di gara Frezza arrotonda il risultato per i rossoblu e si porta a dieci reti nella classifica marcatori. Una vittoria significativa tra gli applausi dei tifosi canosini che hanno sfidato il freddo per incoraggiare i propri beniamini in vetta alla classifica e beneaugurante per il prossimo derby d'alta quota della BAT in programma domenica allo stadio San Sabino. Una sfida che si annuncia avvincente per la leadership del girone A del campionato di prima categoria pugliese con diversi pretendenti in lizza per la vittoria finale. Bartolo Carbone

Ordona Calcio - A.S.D.Canosa 1- 4
Reti: all' 8' Sguera, al 50'Losito, al 75'Piacenza, all'83 Losito su rigore, all'88 Frezza.



Ordona Calcio: Maiorano, Salvemini, Russo, Ricco, Lensi D., Merlicco(81' Calabrese), Pinto, Martufi (67' Marano), Sguera, Bizzoca, Lamberti(72' Sarcina). All. Gerardo Lensi

A.S.D.Canosa:De Blasio, Falcetta, Ciciriello, Abbasciano, Losito, Balducci(79'Mansi T.), Frezza, Abruzzese,Di Noia, Iacobone(46's.t.Piacenza),Landini(61'Quacquarelli). All.Giuseppe Scaringella

Arbitro: Vincenzo Vitobello della Sezione di Barletta(BT).

Ammoniti: Iacobone, Quacquarelli, Losito, Bizzoca, Ricco, Maiorano.

Espulsi:Sguera, Scaringella,Maiorano.

Risultati 19a Giornata
Apricena – Alexina 0-2
Monte S. Angelo - Minervino M. 1-0
Ordona C. – A.S.D. Canosa 1-4
Raffaele Castriotta - Audace Barletta 0-1
Real BAT - Real Siti 4-0
Rocchetta S.Antonio - Nuova Daunia n.g.
Sanseverese - U.C. Bisceglie 2-0
Sporting Daunia - Civilis Atletico 1-0


CAMPIONATO REGIONALE 1a CATEGORIA - GIRONE A -

CLASSIFICA:

1) A.S.D.Canosa, Real BAT.…………….…44 punti
2) Nuova Daunia, Monte Sant'Angelo .........40 punti
3) Minervino M……. …………...................36 punti
4) Alexina……………..….…………………31 punti
5) U.C. Bisceglie...........................................30 punti
6) Sanseverese…. …………………….…….28 punti
7) Sporting Daunia …. ………………….….27 punti
8) Audace Barletta…..………..……………..25 punti
9) Rocchetta S.Antonio……………………...18 punti
10) Apricena, Real Siti, Ordona ………….....15 punti
11) R. Castriotta ……… …..………………...10 punti
12) Civilis Atletico…..….……………………..5 punti

- Seguiranno aggiornamenti a causa delle partite non disputate per maltempo -


20a Giornata 17/02/2013 ore 15,00
Alexina - Sporting Daunia
A.S.D. Canosa - Real BAT
A.Barletta - Monte Sant' Angelo
Civilis Atletico - Ordona C.
Minervino M. - Rocchetta S.Antonio
Nuova Daunia - Sanseverese
Real Siti- R. Castriotta
U.C. Bisceglie- Apricena
Poker del Canosa all’OrdonaPoker del Canosa all’Ordona
© 2005-2020 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.