Karate Puglia 2014
Karate Puglia 2014
Arti Marziali

Karate: Una Puglia “Super” agli italiani a rappresentativa Regionale

Per la squadra della Puglia 2 ori, 5 argenti e 6 bronzi

Un week end pieno di emozioni e di risultati quello degli atleti pugliesi impegnati nei Campionati Italiani a Rappresentativa Regionale di karate, svoltisi a Lido d'Ostia il 25 e il 26 gennaio. Con un "bottino" di 2 ori, 5 argenti e 6 bronzi, la squadra della Puglia si è piazzata seconda nella categoria juniores/seniores (dietro il Lazio) e quinta in quella esordienti B/cadetti.
"Un grande risultato - dichiara il responsabile del Centro Tecnico Giovanile Nicola Simmi - in cui è evidente il sacrificio di tutti i ragazzi, che stavolta ci hanno davvero messo l'anima". Un risultato frutto non solo della singola gara, ma di un lavoro costante e prolungato, di un gruppo unito e affiatato. "Il CTR ha portato avanti un lavoro mirato per migliorare le prestazioni di ciascuno - continua il maestro - quasi singolarmente, atleta per atleta. Siamo cresciuti tanto negli ultimi anni, attraverso allenamenti programmati e specifici che si tengono nel corso di tutto l'anno".


Gli atleti pugliesi sono partiti subito bene, già dalla prima giornata, coronata dall'oro di Silvia Semeraro nel kumite e da quello della squadra maschile di kata (arrivata davanti a Campania e Lazio). Un risultato quasi eguagliato anche dalla squadra di kata femminile (sempre categoria juniores e seniores), arrivata sul secondo gradino del podio. Argento nella prima giornata anche per Loris Di Bello. Hanno invece conquistato il bronzo Sebastian Gambacorta, Vincenzo De Leo e Angelica Roselli.
Nelle gare di domenica agli atleti delle categorie esordienti B/cadetti è mancato l'oro, compensato da 3 argenti e da 3 bronzi. Sono stati Daniele Simmi, Federica Marrocco e Fabrizio Cioce a raggiungere la finale. I bronzi sono invece stati conquistati da Lucia Bello, Monacis Marco e dalla squadra maschile di kata. Da segnalare infine i quinti posti di Fabio Cellamare, Salvarore Cioce e Silvia Paparella.


Nonostante i numeri, i piazzamenti non sono il tesoro più prezioso che gli atleti hanno portato a casa. "In tanti anni di karate e di vita, non ricordo di aver mai vissuto emozioni uniche come questa volta - racconta il capitano della squadra Vincenzo De Leo - in un palazzetto dove sembrava ci fosse solo la nostra grande Puglia! Un week end passato all'insegna del sorriso, della gioia, del tifo, dei trenini a ritmo di samba su e giù per il palazzetto e a contare medaglie, speranzosi di averne sempre una in più dei nostri avversari. Non ho mai avvertito momenti difficili della gara, anche quando trovavamo ostacoli più grandi di noi da superare. Tutto ciò che si presentava di negativo, veniva puntualmente debellato con la magica frase "Forzaaa Pugliaaaa!". Tutto ha funzionato alla perfezione, un lavoro di squadra eccellente dovuto a persone eccellenti come il nostro grande Presidente Sabino Silvestri, ai nostri invidiabili tecnici, ad atleti con la "A" maiuscola, supportati da grandi famiglie, accompagnatori e tifosi".
Karate Puglia 2014Karate Puglia 2014Karate Puglia 2014
    © 2005-2020 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.