Trofeo Gran Premio Giovanissimi
Trofeo Gran Premio Giovanissimi
Arti Marziali

Karate, i giovanissimi si sfidano a Bari

Gran successo per la manifestazione svoltasi al Palaflorio il 22 dicembre

Un bilancio assolutamente positivo per il Trofeo Gran Premio Giovanissimi, la competizione di karate per i ragazzi compresi tra i 5 e gli 11 anni tenutasi il 22 dicembre al Palaflorio. Vi hanno partecipato oltre 650 mini atleti appartenenti a 36 società diverse, provenienti da molte regioni italiane. Dopo i Campionati Italiani Assoluti di kumite e quelli del Mediterraneo (rispettivamente a marzo e settembre 2011) la città di Bari è tornata a essere capitale del karate, con quella che si è presentata come una vera e propria festa dello sport.

La gara si è aperta con un'emozionante cerimonia d'apertura, con la sfilata dei bambini (coloratissimi in magliette azzurre, verdi, bianche e rosse e con dei cappelli di Babbo Natale) nel parquet del Palaflorio, a seguito delle mascotte e dei portabandiera d'eccezione che la manifestazione ha ospitato: i quattro pugliesi componenti della nazionale giovanile, convocati ai mondiali di Guadalajara, ossia Daniele Simmi, Michele Martina, Samuel Stea e Silvia Semeraro (campionessa del mondo in carica) e Pasquale Longobardi, atleta plurimedagliato campano, oro 2013 alle Deaflympics, competizione internazionale dedicata agli atleti non udenti.

I bambini in gara si sono confrontati in tre prove: nei percorsi, nella prova del palloncino (tecniche a vuoto tirate a un palloncino senza colpirlo) e nel kumite (combattimento) o nel kata (forma). Nonostante questo, tutti i bambini partecipanti sono stati premiati con l'oro, sono stato tutti vincitori. Perché ciò che ha vinto, ciò che è stato premiato, non è stata la prova individuale, ma l'impegno di tutti, lo spirito di amicizia e di solidarietà di tutti coloro che sono uniti dalla stessa passione. Nel corso della mattinata i bambini sono stati intrattenuti da un gruppo di clownterapia e dalle varie mascotte, che da Babbo Natale, a Titti e a Peppa Pig, sono riusciti a incantare i più piccoli, tra foto, giochi, palloncini, pop corn e zucchero filato.

Grande merito va all'organizzazione, che ha permesso a tutti di godere di una splendida mattinata e che ha fatto svolgere le prove in maniera svelta e precisa, senza tempi morti che avrebbero allungato inutilmente la competizione e stancato i bambini. Ottima anche l'organizzazione del gran numero di arbitri arrivati da ogni parte della Puglia e delle regioni limitrofe per l'occasione.

Presenti alla manifestazione Sergio Donati e Roberto D'Alessandro, rispettivamente vicepresidente e consigliere nazionali Fijlkam, il Prof. Pierluigi Aschieri, direttore tecnico della Nazionale italiana Fijlkam di karate, l'Avv. Katia Di Cagno, responsabile nazionale psico-sociale nell'Unione Nazionale Camere Minorili, la Prof.ssa Silvana Calaprice, presidente regionale UNICEF Puglia, la Dott.ssa Maria Antonietta Quadrelli, responsabile nazionale ufficio Transforming Culture del WWF Italia e Daniele Simmi, allenatore della Nazionale Italiana Fijlkam giovanile di karate.
Trofeo Gran Premio GiovanissimiTrofeo Gran Premio GiovanissimiTrofeo Gran Premio GiovanissimiTrofeo Gran Premio GiovanissimiTrofeo Gran Premio GiovanissimiTrofeo Gran Premio Giovanissimi
    © 2005-2020 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.