corso rianimazione cardiopolmonare
corso rianimazione cardiopolmonare
Calcio

Imparare a salvare la vita

Il Canosa Calcio 1948 partecipa ad un corso di rianimazione cardiopolmonare

L'ASD Canosa Calcio 1948 ha comunicato con un post su Facebook che sarà presentato un progetto sulla cardioprotezione con un corso rianimazione cardiopolmonare pediatrico/adulto con abilitazione all'uso del defibrillatore e manovre disostruzione accreditato al 118 Regionale. Nell'ambito delle attività del Canosa Calcio 1948 che promuovono messaggi su valori etici e sociali, nonché di sicurezza, è stato deliberato un progetto unico nel suo genere. Tutta la squadra di calcio al completo sarà formata e certificata alle manovre BLSD (di rianimazione cardiopolmonare adulto-pediatrico con abilitazione internazionale, anche all'utilizzo del defibrillatore). Grazie alla Nihon Kohden Italia, partner tecnico e promotore del progetto ed alla collaborazione con il Centro di Formazione Progetto Assistenza quale Training Site dell'American Heart Association, tutti i calciatori saranno certificati ed impareranno a salvare una vita, anche attraverso l'utilizzo di manichini digitali di nuova generazione denominati QCPR, collegati a computer e proiettori. Responsabile del progetto è Antonio Forte, Account Manager AED della Nihon Kohden Italia, azienda Giapponese produttore di defibrillatori da sempre impegnata in programmi di Cardio-Protezione. Dopo l'esperienza positiva con la SS Lazio Calcio che ha sposato il progetto facendo formare i propri calciatori della prima squadra maschile e femminile già da diversi anni, "si concorda di replicare la giornata formativa con i calciatori e lo staff tecnico del Canosa Calcio 1948 con un progetto che non solo protegge la vita dei calciatori e degli operatori sportivi, ma al contempo si propone di lanciare un messaggio etico sul valore della vita, per cercare di promuovere la diffusione della formazione blsd con manovre salvavita alla società." Il corso BLSD teorico-pratico della durata di circa 5 ore con manichini digitali di nuova generazione collegati a pc di ogni età, sarà diretto dal Dottor Ignazio De Iudicibus, infermiere e direttore del Centro di Formazione "Progetto Assistenza" accreditato al 118 regionale, e da istruttori BLSD accreditati 118, che come volontari permetteranno ai partecipanti di imparare ad intervenire in caso di ostruzione delle vie aeree, arresto cardiaco, ricevendo l'abilitazione del 118 regionale all'utilizzo del defibrillatore. Tutto il materiale didattico e tecnico sarà messo a disposizione dalla Nihon Kohden Italia. La società Asd Canosa ringrazia gli organizzatori ed i formatori nonché il responsabile del progetto Antonio Forte, canosino impegnato da anni nella prevenzione, aggiornamento professionale e innovazione in medicina sportiva.
  • CANOSA CALCIO 1948
  • 118
Altri contenuti a tema
Goleada del Canosa a Trani Goleada del Canosa a Trani Quarta vittoria di fila con mister Olivieri in panchina
Il Canosa batte il Real Siti Il Canosa batte il Real Siti A segno Caputo e Loseto
Canosa- Real Siti: la 10^ gara di campionato Canosa- Real Siti: la 10^ gara di campionato Si attende l'afflusso in massa dei tifosi per incitare i rosso-blu
Pareggio amaro per il Canosa Pareggio amaro per il Canosa Passa il turno il Manfredonia
Tutti allo stadio: Canosa- Manfredonia Tutti allo stadio: Canosa- Manfredonia Gara di ritorno della Coppa Italia Puglia
Giovanni Bruno dimesso dall'ospedale Giovanni Bruno dimesso dall'ospedale Sui social tantissime testimonianza di vicinanza
Aggredito un giocatore del Canosa Aggredito un giocatore del Canosa A fine partita è stato soccorso dal 118
Il Canosa vince a Foggia Il Canosa vince a Foggia Seconda vittoria consecutiva in trasferta con mister Massimiliano Olivieri
© 2005-2022 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.