Barletta  Canusium basket
Barletta Canusium basket
Basket

Il Canusium Basket sconfitto nel derby con il Barletta

Prestazione da dimenticare

Alla fine della partita con il Barletta rimane tanto amaro in bocca, con la consapevolezza di aver perso una grande occasione. Si sperava di uscire dal Palamarchiselli con quelle certezze costruite nelle uscite precedenti che ci avevano consentito di scalare la classifica. Ed invece l'Alex Point Canusium Basket torna con pochissime certezze e tantissimi dubbi. Prestazione da dimenticare che alla fine ha visto vittoriosa la squadra che più ha meritato.
I padroni di casa, ben consapevoli delle potenzialità del roster canosino, hanno l'obbligo di sostenere una prestazione senza errori per avere la meglio sulla matricola terribile Canusium.
Gara equilibrata per i primi due quarti (17 - 16; 22 - 22) ma è dopo l'intervallo lungo che gli uomini della città di Pietro Mennea danno l'allungo portandosi ad un +10 (28 - 18), vantaggio risultato determinante per aggiudicarsi la vittoria.
Giornata "no" per quasi tutti i nostri beniamini con Latella ( 22 punti ) e Diaz ( 18 punti) che hanno provato nell'ultimo quarto la "remontada" (15-18) ma invano. Dusels in ombra e Serino non determinante e la partita è scivolata via regalando la terza vittoria di fila al roster allenato da coach Scoccimarro che adesso raggiunge in classifica l'Alex Point Canusium Basket. Alla fine il tabellone segna 82-74 per i locali e comprensibile la delusione che si respira negli spogliatoi ospiti, ma tutti sanno che nulla è perso e che da questo scossone si deve assolutamente ripartire, cercando subito di ritrovare quella fiducia in se stessi smarrita all'improvviso sul parquet del Palamarchiselli. Come in ogni trasferta si distingue la tifoseria canosina presente numerosa e calorosa in tribuna che, a fine gara, ha applaudito sportivamente alla meritata vittoria della squadra di casa. Adesso due settimane di riposo che servono a tutti per ricomporre quel puzzle momentaneamente dismesso.

Campionato C Silver – Quinta giornata
AP Monopoli - Armeni Enterprise Brindisi 62-76
Pall. Molfetta - CUS Bari 94-73
ANSPI S. Rita Taranto - Olio Levante Barletta 92-80
Frantoio Muraglia Barletta - Canusium Basket 82-74
Ondatel Matera - Basket Francavilla 1963 98-95
Fortitudo Trani - CCEN LSB Lecce 61-73

Classifica
Ondatel Matera – 8
Pall. Molfetta – 8
Canusium Basket– 6
Basket Francavilla -6
Frantoio Muraglia Barletta – 6
Armeni Enterprise Brindisi – 6
CCEN LSB Lecce – 6
ANSPI S. Rita Taranto – 4
Olio Levante Barletta – 2
Fortitudo Trani – 0
AP Monopoli – 0
CUS Bari – 0
  • Canusium Basket
Altri contenuti a tema
Il Canusium Basket torna a vincere in trasferta Il Canusium Basket torna a vincere in trasferta Aggancia Brindisi in classifica
Canusium Basket: Carano già al lavoro con la prima squadra Canusium Basket: Carano già al lavoro con la prima squadra Il coach: “Vietato perdere tempo, necessario cambiare marcia e atteggiamento”
Felice Carano torna alla guida del Canusium Basket Felice Carano torna alla guida del Canusium Basket Ha portato il sodalizio rossoblù dalla Prima Divisione alla Serie C
Giulio Cadeo non è più il coach del Canusium Basket Giulio Cadeo non è più il coach del Canusium Basket Si lavora per il nome del successore
Canusium Basket al secondo over 100 di fila Canusium Basket al secondo over 100 di fila Accarezza il primo posto in classifica
Il Canusium Basket espugna  Trani Il Canusium Basket espugna Trani Un super Dusels trascina i compagni alla vittoria
Esordio vincente per Canusium Basket Esordio vincente per Canusium Basket Espugna Miolfetta con Latella, Diaz e Oliva che insieme realizzano 45 punti
Nel ricordo di Franco Casamassima: al via  quadrangolare di basket Nel ricordo di Franco Casamassima: al via quadrangolare di basket Si affronteranno Vieste, Trani, Barletta e Canusium Basket
© 2005-2022 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.