ASD Canosa
ASD Canosa
Calcio

Il Canosa vince ad Apricena con quattro reti .

Vittoria dedicata a Michele Baldassarre.

Elezioni Regionali 2020
Sulla terra battuta del campo comunale "G. Garibaldi" di Apricena(FG), il Canosa si impone realizzando quattro reti di pregevole fattura in un crescendo di emozioni con la vittoria dedicata a fine gara alla memoria di Michele Baldassarre, giovane ultras tragicamente scomparso lo scorso agosto. La prima vittoria in trasferta del Canosa, privo di due pedine importanti come il difensore Rizzi ed il centrocampista Quacquarelli, entrambi infortunati, è stata ottenuta schierando : Amoruso in porta, Di Gennaro al rientro dal primo minuto e Cuocci al centro della difesa, gli under Cassatella ed Andriani esterni, Cellamaro, Cormio e Seccia a centrocampo, il capitano De Lorenzo in attacco supportato da Diviccaro e dal canosino Caputo Leonardo(classe 1997), all'esordio in campionato. Reduci dalla sconfitta subita a Molfetta, i padroni di casa sotto la guida di mister Francesco Pompilio hanno dovuto fare a meno di Consolazio appiedato dal giudice sportivo. Un primo tempo ben combattuto da ambedue le compagini desiderose di far punti indispensabili per rimpinguare la classifica che nonostante il caldo della giornata hanno sostenuto diverse azioni offensive a ritmi veloci. Il centrocampista Lange, tra i migliori in campo per le sue iniziative in avanti, ha calciato prima una punizione pericolosa e poi dalla distanza neutralizzati dall'estremo difensore canosino Amoruso. Gli uomini di mister Iannone non stanno a guardare e rispondono con incursioni dei suoi attaccanti che riescono a penetrare la difesa dell'Apricena. Dopo tanta pressione, il Canosa passa in vantaggio grazie ad un'invenzione di De Lorenzo che calciando a palombella da fuori area sorprende il portiere di casa. In pochi minuti i rossoblu hanno la possibilità di raddoppiare con un colpo di testa di Cormio ed una punizione tirata da De Lorenzo e come spesso succede in una partita al primo capovolgimento di fronte subiscono il pareggio degli avversari ad opera di Lange che approfitta di una sbandata della difesa canosina.

Nel secondo tempo il Canosa si porta nuovamente in vantaggio con il suo bomber De Lorenzo, autore di una doppietta ed al quinto sigillo in campionato che riceve palla dall'instancabile Diviccaro ed insacca. Sono ancora gli uomini di mister Iannone a rendersi pericolosi ed a sfruttare gli spazi liberi lasciati dalla difesa dell'Apricena. E' Cormio a segnare il terzo gol per gli ospiti che tira dalla distanza battendo il giovane portiere di casa, forse ingannato dalla traiettoria del pallone. A pochi minuti dal termine è il neo entrato Palmitessa al posto dell'affaticato De Lorenzo a realizzare il gol della quaterna con un incredibile pallonetto dal limite dell'area di rigore tra gli applausi ed i cori della "Vecchia Guardia" canosina presente ad Apricena. La squadra rossoblu sta migliorando di partita in partita, è al terzo risultato utile consecutivo, dimostrando di aver raggiunto una buona condizione fisica e mentale. Nella prossima gara il Canosa sarà impegnato tra le mura amiche nel derby della BAT contro l'U. C. Bisceglie in serie positiva da quattro turni mentre l'Apricena andrà a far visita alla Liberty Palo che ha conquistato i primi tre punti battendo il Real BAT retrocesso all'ultimo posto in classifica.
Bartolo Carbone


Madre Pietra Apricena - A.S.D. Canosa 1-4

Madre Pietra Apricena: Colanero, Amoroso, Giammetta, Ferrara, Cercone, Conte(dal 66' Santarelli), Troisi(dal 78' Mastromatteo), De Stasio, De Nicola, Lange, Montingelli. A disposizione Profilo, Galullo, Grassano, Pettolino, Borgia. Allenatore: Francesco Pompilio.

A.S.D.Canosa: Amoruso, Cassatella, Andriani, Di Gennaro, Cuocci, Seccia, Cormio (dal 77'Zitoli), Cellamaro, Diviccaro, De Lorenzo(dal 77' Palmitessa), Caputo(dal 61' Michielli). A disposizione: Conte, Fiorella, Farid, Dimmito. Allenatore: Beppe Iannone

Arbitro: Giuseppe Maffione della Sezione di Molfetta coadiuvato dagli assistenti Marco Colecchia e Michele Fracchiolla della Sezione di Bari
Reti: 28'De Lorenzo, 40'Lange, 50' De Lorenzo, 73'Cormio, 80' Palmitessa
Ammoniti: Amoroso,Ferrara, Troisi, De Lorenzo,Cellamaro, Caputo.
Espulso:Amoroso
Campionato Regionale di Promozione Pugliese - Girone A -

Risultati 8a Giornata
Barium Calcio – R. Rutiglianese 1-1
Carapelle - Quartieri Uniti Bari 2-1
Celle S. Vito – F. C. Gravina 1-4
Fortis Altamura – A. Corato 1-1
Giovinazzo - Nuova Molfetta 1983 4-1
Madre Pietra Apricena - A.S.D. Canosa 1-4
Real BAT - Liberty Palo 1-3
U. C. Bisceglie - Virtus Bitritto 3-0
Virtus C. Putignano - Monte S. Angelo rinviata per lutto

Classifica:
1) F.C. Gravina…………………………….….24 punti
2)A. Corato………………….……………..….18 punti
3)U.C. Bisceglie …………….…………....….17 punti
4) Giovinazzo, Monte S. Angelo …....….14 punti
5)Carapelle…. ……………….…………….….12 punti
6)A.S.D. Canosa, R. Rutiglianese.…...….11 punti
7)N. Molfetta ……………………………….….10 punti
8)V.C.Putignano …………………………...….9 punti
9) Celle S. Vito, F. Altamura...………. ….8 punti
10)Q. U. Bari, V. Bitritto…………….…....…7 punti
11)M. P. Apricena, Barium ……………..….5 punti
12) Liberty Palo …………. ………………… 3 punti
13)Real BAT……………………….……….….2 punti

9a Giornata 9 novembre alle ore 14.30
A.S.D. Canosa- U. C. Bisceglie
A. Corato- Barium Calcio
F. C. Gravina - Fortis Altamura
Liberty Palo - Madre Pietra Apricena
Monte S. Angelo - Giovinazzo
Nuova Molfetta - Carapelle
Quartieri Uniti Bari – R.Rutiglianese
Real BAT - Celle S.Vito
Virtus Bitritto - Virtus Putignano

© 2005-2020 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.