Tommaso Coletti -Triestina
Tommaso Coletti -Triestina
Calcio

Coletti approda alla Triestina

Già pronto per il derby con il Mestre

Benvenuto guerriero! Così è stato accolto il canosino Tommaso Coletti(classe 1984) che ha lasciato il Foggia per giocare in serie C nella gloriosa Triestina, società storica del calcio italiano: da Nereo Rocco, il celebre allenatore giuliano a Béla Guttmann, a giocatori come Cesare Maldini a Marino Lombardo, per citarne alcuni, fino ad arrivare all'attuale campionato con la squadra affidata all'ex calciatore Mauro Milanese e a mister Giuseppe Sannino in panchina. Il trasferimento del centrocampista Coletti alla squadra alabardata è stato definito il "colpaccio last minute della Triestina", una delle operazioni più importanti del mercato invernale che assicurerà esperienza, temperamento e duttilità alla formazione di mister Sannino alla vigilia del derby con il Mestre, in programma lunedì 5 febbraio alle ore 20.45, con la diretta televisiva su RaiSport.

Un'altra squadra importante come l' Unione Sportiva Triestina Calcio 1918 che arricchisce la carriera di Tommaso Coletti vicino a 300 presenze in C spalmate tra Foggia, Pescara, Cosenza, Andria, Pergolettese e Teramo,Martina e 43 in B a Brescia e Foggia, l'ultima squadra di appartenenza alla quale ha dato tanto, superando le 100 presenze da titolare, e che ha salutato commosso con un post sui social: "Non è facile trovare le parole giuste, soprattutto in un momento come questo ma proverò a trasmettere quel che sento, .a trasmettere quel che provo. Sono arrivato tanti anni fa qui, .da ragazzo, cercando di accettare questo mondo chiamato Foggia ma forse ero troppo giovane e impetuoso per capirlo e accettarlo. Così, sono tornato per fare un percorso, per fare un viaggio, un viaggio dentro la mia anima.È così che mi sono innamorato anche di tutti quei problemi ma che in amore diventano caratteristiche inconfondibili e imprescindibili. Ora devo andare ma non prima di ringraziare ogni persona che è passata nella mia vita in questi anni. ho dato tutto nel campo e fuori. Nella speranza di poter lasciare un segno del mio cammino come calciatore ma soprattutto come uomo, sempre con dignità e onore!Spero di esserci riuscito, mi mancherà tutto questo!Mi mancherete tutti!Davvero tutti!Sono fiero ed orgoglioso di aver fatto parte di tutto questo!A presto, con amore!FirmatoTommaso Coletti 21". Dal nr.21 tatuato al nr. 37 di maglia assegnato dalla Triestina per nuove imprese da guerriero .
Bartolo Carbone
Triestina Tommaso ColettiTriestina Tommaso Coletti
© 2005-2020 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.