Pietro mennea
Pietro mennea
Altri sport

A Barletta il MenneaDay 2020

Sarà la capitale dell’atletica mondiale

Il mito, il campione, l'uomo. Barletta è pronta a celebrare il "suo" Pietro Mennea nella data che lo ha consegnato alla leggenda. Il 12 settembre 1979 a Città del Messico la Freccia del sud batteva il record del mondo sui 200 del suo idolo Tommie Smith fermando il cronometro sul tempo di 19"72, esattamente 41 anni dopo Barletta sarà il cuore delle celebrazioni del "MenneaDay". Nella giornata di sabato 12 settembre 2020, la città della Disfida sarà la capitale dell'atletica mondiale. Una pista di sei corsie è lunga 80 metri sarà installata su corso Vittorio Emanuele e vedrà bimbe e bimbi, ragazze e ragazzi sfidarsi in quella che sarà una grande festa di sport che coinvolgerà anche atleti diversamente abili coordinati dall'associazione Barletta Sportiva. L'evento ideato e promosso dall'Asd Iocorro con la collaborazione del rinato GS Avis Barletta (prima storica società di Pietro Mennea) è stato organizzato con il contributo di tutte le società di atletica della città di Barletta oltre che delle istituzioni il cui supporto è stato indispensabile per superare tutte le difficoltà logistico-organizzative dovute al periodo che stiamo vivendo. A patrocinare l'evento ci saranno Fidal, Fondazione Pietro Mennea Onlus, Coni Puglia, Regione Puglia, Provincia di Barletta-Andria-Trani e Città di Barletta.

Il "MenneaDay 2020" sarà un forte veicolo di promozione dell'atletica leggera e dello sport in generale anche grazie alla presenza di tutti i più forti atleti della nostra regione. Dai "padroni di casa" Veronica Inglese e Mimmo Ricatti passando per Daniele Greco, Jose Bencosme de Leon fino ad arrivare ai giovani Daniele Corsa e Luca Cassano: tutti interverranno per ricordare il mito e raccontare quanto il suo esempio li abbia stimolati per raggiungere traguardi come vestire la maglia azzurra, ottenere successi internazionali e partecipare alle Olimpiadi.

Il "Mennea Day 2020" a Barletta vedrà anche la partecipazione di Manuela Olivieri Mennea, Presidente della "Fondazione Pietro Mennea Onlus". Sarà l'occasione per celebrare l'uomo oltre che l'atleta: con le sue quattro lauree e le esperienze da docente universitario ed europarlamentare, la Freccia del Sud ha lasciato traccia di se anche fuori dal mondo dello sport entrando nell'immaginario collettivo con frasi scolpite nella memoria di tutti e riportate in cartelloni che saranno disposti a bordo pista. L'appuntamento con la storia è fissato per sabato 12 settembre a Barletta. La manifestazione si svolgerà nel rispetto delle prescrizioni anti contagio da covid-19.
Nel ricordo di Pietro Mennea, La Gazzetta dello Sport 1979Nel ricordo di Pietro Mennea, Toscanatletica 1983Pietro MenneaPietro Mennea Manifesto 2016
  • Barletta
  • Pietro Mennea
Altri contenuti a tema
Velocipedi con pedalata assistita "truccati" Velocipedi con pedalata assistita "truccati" Continuano i controlli dei Carabinieri
Poker del Barletta a Canosa Poker del Barletta a Canosa Stadio 'San Sabino' gremito di tifosi
Canosa: Tutti allo stadio! Arriva la capolista Canosa: Tutti allo stadio! Arriva la capolista E' in atto la prevendita dei biglietti
Il Colonnello Francesco Alaimo al comando dell'82° Reggimento Fanteria "Torino" Il Colonnello Francesco Alaimo al comando dell'82° Reggimento Fanteria "Torino" A Barletta, subentra al Colonnello Sandro Iervolino
In Puglia il truck della Campagna Nazionale “Vista in salute” In Puglia il truck della Campagna Nazionale “Vista in salute” Per la Prevenzione delle Malattie della Retina e del Nervo Ottico
Fiume Ofanto: Tra ecologia ed economia le prospettive del Piano del Parco Naturale Regionale Fiume Ofanto: Tra ecologia ed economia le prospettive del Piano del Parco Naturale Regionale Incontro pubblico a Barletta
Lorenzo Accetta a "Barletta Disfida opera viva" Lorenzo Accetta a "Barletta Disfida opera viva" L’evento per celebrare il 518° anniversario dell’epico fatto d’armi del 1503
Grande successo per il Mennea Day- Città di Barletta Grande successo per il Mennea Day- Città di Barletta Scerba e Bachmann hanno vinto il Galà del salto con l’asta – Jumping in the square.
© 2005-2021 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.