Il Ponte Romano
Il Ponte Romano
VIA FRANCIGENA

Canosa su “La Via Francigena Meridionale”

La guida realizzata da Monica D’Atti e Franco Cinti

La città di Canosa di Puglia(BT) figura in due delle 30 tappe de "La Via Francigena Meridionale": da Roma a Monte Sant'Angelo e fino a Santa Maria di Leuca, circa 800 km sull'antica rotta dei pellegrini. Le fonti riferiscono che la Via Francigena non concludeva il suo percorso a Roma, ma proseguiva sino in Puglia, dove i pellegrini erano soliti imbarcarsi per la Terra Santa. E' "La Via Francigena Meridionale", riscoperta e valorizzata in una guida(Edizioni Porziuncola) realizzata da Monica D'Atti e Franco Cinti che hanno ripercorso le strade degli antichi pellegrini. Un itinerario spirituale che, allo stesso tempo, è un percorso culturale ricco di suggestioni storiche, archeologiche e paesaggistiche. Il cammino è costituito da 30 tappe: si procede lungo la storica e bellissima Via Appia e si transita per la campagna laziale che sfuma dolcemente in quella campana; si affronta l'Appennino, per scendere sull'assolato tavoliere pugliese.

La tappa n.16 indica da Cerignola a Canosa, 18,8 km da percorrere:"molto breve e semplice. Importante dal punto di vista storico il passaggio del ponte sull'Ofanto e il tratto successivo. Si avrà il tempo di visitare Canosa, e ne vale la pena. Fino alla cittadina non si trova acqua e neanche la possibilità di chiederla presso delle case." Sono alcune delle informazioni per i pellegrini di questa tappa mentre in quella successiva, contraddistinta dal n.17 da Canosa a Corato, di 32,8 km: "percorso facile, in pratica è tutto dritto sull'asfalto di una provinciale secondaria. Ancora una volta non si trova niente lungo la strada se non ulivi. Portarsi quindi acqua e cibo."

Gli autori della guida, Monica D'Atti e Franco Cinti tra i primi e più noti esperti della Via Francigena, offrono non solo le indicazioni per mettersi in cammino, ma anche il significato più profondo e autentico del viaggio. Sono riportate tutte le informazioni utili: quando partire, la descrizione dettagliata del percorso - anche per la bicicletta -, le mappe, le altimetrie, le varianti ufficiali, i luoghi in cui dormire e quelli da visitare. Una guida indispensabile per i pellegrini con avvertenze particolari per il senso del cammino che attraverso il giusto tempo, il giusto stile, la ricerca, la fatica, la scommessa con se stessi e la speranza, arriva infine all'unica vera Meta che giustifica la vita intera.
  • Andria
  • Canosa di Puglia(BT)
  • Ponte romano
  • Via Francigena
  • Cerignola(FG)
  • Corato
Altri contenuti a tema
L’apparenza inganna L’apparenza inganna La campagna informativo/formativa del Comune di Barletta per prevenire truffe e furti
Per la costruzione di un futuro migliore Per la costruzione di un futuro migliore Lettera aperta al sindaco di Canosa
Questura di Andria: interrogazioni dei parlamentari della Lega al Ministro dell'Interno Lamorgese Questura di Andria: interrogazioni dei parlamentari della Lega al Ministro dell'Interno Lamorgese Saranno assegnati meno di 200 poliziotti, molti provenienti dai Commissariati limitrofi
Canosa:  Rischio incendi boschivi Canosa: Rischio incendi boschivi Il sindaco Morra ha firmato l'ordinanza n.44
Canosa: un Centro Polifunzionale per la Famiglia Canosa: un Centro Polifunzionale per la Famiglia Candidato a finanziamento il progetto
Canosa:  manutenzione stradale in Piazza della Repubblica e Corso San Sabino Canosa: manutenzione stradale in Piazza della Repubblica e Corso San Sabino La dichiarazione del sindaco Morra
Via Francigena: L’esercito dei volontari per la pulizia Via Francigena: L’esercito dei volontari per la pulizia I ringraziamenti del presidente Rosa Anna Asselta
Il cammino tra pellegrinaggio  e ricerca interiore Il cammino tra pellegrinaggio e ricerca interiore La parola a Vito Balzano
© 2005-2021 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.