Le Pillole

Puliti fuori, puliti dentro

Le pillole di Nunzio Valentino

Cara " monnezza ", sparsa o insacchettata, che giornalmente insudici le vie di accesso e vicoli anche non secondari di Canosa, ti prego , chiedi tu quella quotidiana pulizia che possa far dire ai Canosini :
siamo puliti fuori ,siamo puliti dentro!
Cari concittadini, Dio ha creato un mondo che l"uomo sta lentamente ma scientemente …….. distruggendo .
E noi, eredi di una storia di grande cultura , discendenti di uomini tanto illuminati , non siamo estranei a questa pervicace arte della rovina.
Canosa come il Meridione, Canosa città tipo di un Sud che oggi certifica non solo decenni di sottobosco politico, di speranza mai divenuta realtà di sviluppo ,ma anche decenni di una sistemica distruzione delle nostre bellezze naturali.
La terra del sole, del mare limpido,degli ulivi,dei "limoni" , la terra del profumo delle zagare è un lontano ricordo, certificato solo dagli scritti di colti viaggiatori stranieri, stupiti da tanta bellezza, da tanti intensi odori, capaci di coprire quella povertà che non ci ha mai lasciati .
Oggi " IL SUD PUZZA " , questo il titolo forte dell"ultimo pamphlet di Pino Aprile .
Puzza l' immondizia accatastata o bruciata per decenni, puzza la discarica selvaggia dei rifiuti tossici delle lavorazioni industriali del Nord ,puzzano le emissioni gassose delle ciminiere delle cattedrali industriali , volute per la nostrana industrializzazione , puzzano i cadaveri dei nostri fratelli , rubati all"affetto dei propri cari dal cancro ,dalla leucemia, da tante strane malattie .
Senza offendere il "pecunia non olet " di Vespasiano , a cui il figlio Tito aveva rimproverato la tassa sulle urine delle latrine private , puzza di morte il denaro che pochi hanno accumulato con una gestione allegra dei rifiuti , indifferenti alla prevedibile distruzione dell"ecosistema ,alle conseguenti morti di tanti innocenti.
Canosa ,anche in questo ,è amaramente in linea !
La nostra gente ,le mamme del Sud ,con il nero di un lutto perenne nel cuore ,oggi maledice questi privati e pubblici trafficanti di morte .
La Questione Meridionale, di cui tante volte abbiamo parlato, dopo i centocinquanta anni di Unità Nazionale, irrisolta, oggi si appesantisce di tante lacrime di chi piange perdite immotivate .
Ho pianto anch"io non riuscendo a lasciare sole le lacrime di un collega di Martina Franca che non trovava spiegazione umana alla leucemia della Sua bambina di sette anni.
Dio mio ,perché anche i bambini debbono morire di mal d'ambiente?
Dio ci infonde nel cuore la forza della speranza e noi dobbiamo ripartire da una politica che, acclarata la desertificazione della grande industria nel Sud,sappia creare nuove opportunità industriali rispettose dell"ambiente..
Non possiamo tornare alla terra dei "limoni" ,vogliamo lavorare , non vogliamo più morire di acqua ed aria inquinate !
La politica ha i suoi maledetti tempi ,noi non possiamo aspettare . Giovani , donne ,uomini di Canosa organizzatevi , lottate pacificamente per chudere il capitolo discariche in zona Tufarelle, supplite con i fatti alle carenze di altri , pulite le vostre strade , controllate il territorio per evitare il pellegrinaggio improprio dei rifiuti ,sversati nelle nostre cave e sulla nostra terra , furtivamente e di notte
Una buona notizia: sabato 16 cm il nostro Teatro Comunale " Raffaele Lembo " ospiterà un convegno ,frutto della intelligenza e dell"amore caparbio di chi nella città e fuori non si arrende al pur visibile degrado cittadino .
Pubblicamente voglio ,insieme ai Canosini di Roma ,Torino ,Milano ringraziare Sergio Fontana, don Felice Bacco , la Fondazione Archeologica ed il Suo presidente Sabino Silvestri .
Ma tanti sono gli altri che in silenzio hanno lavorato alla buona riuscita di questo straordinario evento e mi scuso con Loro per la mancata citazione .
Saranno nostri ospiti il Ministro della Cultura Massimo Bray, il vicepresidente di Confindustria nazionale ,con delega alla Cultura, Alessandro Laterza, il sovraintendente archeologico della Pontificia commissione di archeologia sacra alle catacombe , Fabrizio Bisconti .
Il convegno avrà due momenti topici:
La firma tra Stato e Chiesa di un accordo di "disponibilità " delle nostre catacombe alla Pontificia Commissione
La inaugurazione del Museo Paleocristiano della Cattedrale presso Palazzo MinervaSabato avremo ancora una volta coscienza e conoscenza di quanto siano stati "belli dentro" i nostri avi , che hanno concepito la Canusium Paleocristiana dando radici alla città dei Principi ,Imperatori e Vescovi . Facciamo trovare una Canosa bella anche fuori, pulita, calda, accogliente.
Una ultima preghiera : passata la festa , continuiamo a volerla cosi la nostra CANOSA, sfatiamo con i fatti che di puzza nel Sud si muore .

Valentinoservizisrl@libero.it
    © 2005-2018 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.