Fontana 'Mbriene
Fontana 'Mbriene
Le Pillole

L'acqua scarseggia... Water stress level 

Nessun paese al mondo oggi può dirsi tranquillo

Nessun paese al mondo oggi può dirsi tranquillo rispetto ad un generalizzato e costante - "water stress level "- , la mancanza di risorse idriche , la mancanza di acqua ,che si riconferma l'oro blu del terzo millennio. La disponibilità idrica pro capite progressivamente, costantemente diminuisce di anno in anno, complici gli effetti sommati del cambiamento climatico e di un irrazionale sfruttamento dei corpi idrici esistenti. La nostra Italia non è esente dalle sofferenze connesse a questa pericolosa mancanza. Viviamo la nostra emergenza idrica estiva fatta di incremento della temperatura media globale superiore di due gradi centigradi ai valori medi degli ultimi trenta anni ed anche di parallela diminuzione delle piogge di circa il 20% (dato medio della Europa del Sud). Consumiamo acqua ad uso urbano, agricolo ed industriale in quantità maggiore rispetto alle reali disponibilità .

Risulta pertanto prioritario per il nostro Paese l'avvio di una strategia di riduzione dei consumi idrici e parallela riduzione dei connessi consumi elettrici per il funzionamento operativo del nostro Sistema Idrico Nazionale ( in media valgono circa il 35% dei costi di esercizio di un sistema integrato acque). Riapprofondendo la disponibilità idrica pro capite di acqua nel mondo , assunto 100 il valore al 1950 si prevede al 2025 un 58% per i paesi sviluppati, un 25% per i paesi in via di sviluppo cosi detti umidi e un misero ,pericoloso 15% per i paesi in via di sviluppo aridi. La mancanza di acqua uccide per arsura agricola ,per fame e sete ,per malattie ed anche per interminabili guerre per il suo controllo nei territori. L'acqua è pilastro insostituibile della sostenibilità ambientale.

Sono dunque indispensabili studi e realizzazioni di water energy efficiency, va soddisfatta la richiesta della utenza ma parallelamente migliorato il consumo specifico di acqua e della energia elettrica associata. Vanno rinnovati gli impianti esistenti rendendoli atti ad un esercizio più disponibile. L' Acquedotto Pugliese ed anche l' Acquedotto Lucano, coordinati dalla Università di Napoli, utilizzando un contributo del Ministero della Università e della Ricerca , stanno studiando specifici interventi . La nostra Italia soffre oggi l'arsura eppure è il paese più ricco di acqua della nostra Europa. Abbiamo 526 grandi dighe ed anche 20000 piccoli invasi , ma immagazziniamo solo l'11% della acqua piovana , cinquanta anni fa ne immagazzinavamo il 15 %.

Il PNRR guarda al nostro sistema acqua con un finanziamento di 11 miliardi di euro ,un misero 2 % del totale economico disponibile. Come Paese candidato al Decimo Forum mondiale dell' Acqua del 2024 dovremmo razionalmente e con occhio attento al dissesto idrogeologico del nostro territorio stanziare più soldi ,migliorare le attuali perdite, valutate su base media nazionale pari al 42%,ottimizzare i consumi di energia elettrica che assommano a 7,5 miliardi di kwh per anno ( circa il 2,5 % dei consumo nazionale ),attivare un serio programma di riuso delle acque reflue. Buttiamo a mare ogni anno 9 miliardi di metri cubi di acqua in uscita dai nostri impianti di trattamento acque reflue ,ne riutilizziamo solo 200 milioni di metri cubi .

Nel giugno del 2023 sarà operativo il Regolamento Europeo per il riutilizzo in agricoltura delle acque reflue, trattate a valle, per assicurare disinfezione da contaminanti patogeni e filtrazione . Per ARERA, la Autorità nazionale per la Energia e l'Acqua, con uno sforzo economico relativamente basso possiamo ogni anno dare alla nostra agricoltura circa 2 miliardi di metri cubi di acqua. Il figlio e nipote di contadini grida ancora una volta : non sprecate l'acqua, raccoglietela, riutilizziamo le acque reflue ,trattiamo le acque salmastre ,risparmiamo energia pur facendo in industria il completo riuso . Siamo leader nel mondo nella ingegneria idraulica dello stoccaggio ,movimentazione ,produzione idroelettrica, trattamento acque reflue che sappiamo perfettamente trattare per un tranquillo riuso in agricoltura.
Nunzio Valentino
  • Siccità
  • Acqua
Altri contenuti a tema
In arrivo  le prime risorse per aiutare le aziende agricole contro gli effetti della siccità In arrivo le prime risorse per aiutare le aziende agricole contro gli effetti della siccità A darne notizia è Coldiretti Puglia, in merito alle decisioni adottate in consiglio dei Ministri
A Vieste il Villaggio dell’Acqua A Vieste il Villaggio dell’Acqua Per sensibilizzare cittadini e turisti all’uso consapevole della risorsa acqua
Siccità:  Ogni rogo costa ai cittadini oltre diecimila euro all’ettaro Siccità: Ogni rogo costa ai cittadini oltre diecimila euro all’ettaro Le conseguenze sono drammatiche in termini ambientali
La siccità spinge i cinghiali nelle città e sulle spiagge La siccità spinge i cinghiali nelle città e sulle spiagge A lanciare l’allarme è la Coldiretti
Agricoltura in piena emergenza, nessuna risposta dalle Istituzioni Agricoltura in piena emergenza, nessuna risposta dalle Istituzioni La nota del Comitato Liberi Agricoltori Andriesi(C.L.A.A.)
Siccità: Serve un piano invasi per recuperare acqua piovana Siccità: Serve un piano invasi per recuperare acqua piovana Va privilegiato il completamento e il recupero di strutture già presenti
Il caldo è fra le calamità meteo più letali al mondo Il caldo è fra le calamità meteo più letali al mondo E' strategica la presenza e la gestione del verde urbano
Caldo: Boom di  consumi di frutta e verdura sulle tavole dei pugliesi Caldo: Boom di consumi di frutta e verdura sulle tavole dei pugliesi La stima la Coldiretti Puglia, sulle indicazioni dei mercati degli agricoltori di Campagna Amica
© 2005-2022 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.