Presidente della Repubblica Sergio Mattarella
Presidente della Repubblica Sergio Mattarella
Stilus Magistri

Grazie Presidente Mattarella!

Il commiato in rime da Canosa di Puglia

Alle ore 15,00 di lunedì 24 gennaio, il Parlamento si riunirà in seduta comune, con la partecipazione dei delegati regionali, per eleggere il prossimo presidente, il 13° della storia della Repubblica italiana. Il primo è stato Enrico De Nicola (1946-1948), seguito da Luigi Einaudi(1948-1955), Giovanni Gronchi(1955-1962), Antonio Segni(1962-1964),Giuseppe Saragat(1964-1971),Giovanni Leone (1971-1978),Sandro Pertini (1978-1985),Francesco Cossiga (1985-1992),Oscar Luigi Scalfaro(1992-1999),Carlo Azeglio Ciampi(1999-2006),Giorgio Napolitano(2006-2012 e 2013-2015) e dal 2015, Sergio Mattarella a fine mandato. La Costituzione dedica 9 articoli alla figura del Capo dello Stato, dall'art. 83 all'art. 91. All'elezione del/la Presidente della Repubblica partecipano anche tre delegati per ogni Regione (uno per la Valle d'Aosta), eletti dal Consiglio regionale. Il Consiglio Regionale Puglia ha scelto il presidente della Regione Michele Emiliano, la presidente del Consiglio regionale Loredana Capone e il vicepresidente del Consiglio regionale Giannicola De Leonardis. L'elezione del Presidente della Repubblica ha luogo per scrutinio segreto a maggioranza di due terzi dell'assemblea. Dopo il terzo scrutinio è sufficiente la maggioranza assoluta. Nell'attesa, il commiato in rime da Canosa di Puglia

Scrivemmo una poesia al Presidente eletto,
a Sergio Mattarella al Suo paterno aspetto,
dal Maestro Peppino e dal Liceo di Canosa
alla Casa degli Italiani tanto prestigiosa.

Son trascorsi sette anni di un Magistero
con Mattarella così valoroso condottiero,
col suo bel mite e sapiente pensiero,
col suo animo dal sorriso sincero.
Austero fra l'elmo dei Corazzieri,
nei passi italici ed europei sentieri,
sentieri di amicizia, di pace, di lavoro,
di valori spirituali di un antico tesoro,
del tesoro custodito nella Costituzione
che sono la nostra Libertà e Unione.

Presidente, fra la gente sempre presente,
con la bandiera, con il cuore, con la mente,
passi fra le due sponde del Tevere romano,
con Papa Francesco scambiandosi la mano,
con la mano data a donna, bambino e anziano
nella vita e nel respiro vitale divino e umano.

Con i Padri Costituenti Ti salutiamo oggi Presenti,
credenti Italiani nella Repubblica con i sentimenti.
Maestro, come una Scuola ci lasci una formazione
che si fa lievito, tramandata a Noi come vocazione.
Saluto con Te, anche solo, l'Altare della Patria
con il Canto, il Tricolore e l'Amor di Patria.

Dai Sette Colli di Puglia e di Canosa antica
Al Colle del Quirinale di una Casa amica,
dal cielo sulla Terra anche Dio Ti benedica!

Grazie Presidente Mattarella!
Il Popolo Ti dona una Stella,
incastonata su un sampietrino
ai Piedi dello storico Torrino,
del Torrino alto del Quirinale
con la bandiera presidenziale.

Ti incontreremo domani senza mascherina
e questa sofferta sera si farà lieta mattina
nella bellezza della vita umana e divina.

Il tempo è compiuto!
Al Presidente Mattarella il nostro saluto!


Saluto tanto gentile Donna Laura Mattarella,
del Quirinale fa decoro e rappresentanza bella,
a fianco al Presidente da consorte Lei è figlia
alla figura paterna Lei degna ben somiglia.


A Te, Sergio Mattarella canuto vegliardo,
dai miei sette nipotini, da Emanuele e Leonardo,
da Noi degni Cittadini, da Noi Cavalieri,
da noi Maestri e Studenti di Te fieri,
domani sarà il passaggio di ieri,
eletto fra i nuovi Condottieri,
mentre volge l'anno di Dante Alighieri.

Grazie Presidente Mattarella!
Ob amorem patriae
Maestro Cav. Giuseppe Di Nunno
Saluti:

- dalla REDAZIONE CANOSAWEB
- dalla Scuola "Foscolo-Lomanto" con Docenti e Dirigente Dottoressa Nadia Landolfi,
ed i bambini che Le hanno inviato gli auguri per le 80 "Primavere presidenziali";
- dal Liceo "E. Fermi" con Studenti, Docenti e Dirigente Prof. Gerardo Totaro,
ospiti al Quirinale l'11 ottobre 2018. con l'allora Dirigente Professoressa Nunzia Silvestri;
- dall'ANCRI BAT Canusium, presieduta dal Cavaliere Cosimo Sciannamea, latori del Progetto dei Santi Patroni delle Forze Armate in consegna.
W l'Italia!
2020 Presidente della Repubblica Sergio Mattarella2015 Poesia al Presidente Sergio  MattarellaDelegazione  Liceo "E.Fermi" di Canosa  al Quirinale Roma 2018Delegazione  Liceo "E.Fermi" di Canosa  al Quirinale Roma
  • Quirinale
  • Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella
Altri contenuti a tema
Buon Compleanno, Presidente! Buon Compleanno, Presidente! Da Canosa, componimento intitolato “Primavere al Quirinale”
Si va al voto, scioglimento  delle Camere Si va al voto, scioglimento delle Camere La dichiarazione del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella
Carabinieri : La capacità di ascolto sul territorio, missione specifica dell’Arma Carabinieri : La capacità di ascolto sul territorio, missione specifica dell’Arma Il messaggio del presidente Mattarella per il 208° anniversario della fondazione
Leggere è una risorsa per la società Leggere è una risorsa per la società Al via la XXXIV edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino
Educare a una cultura della non discriminazione Educare a una cultura della non discriminazione Si celebra la Giornata internazionale contro l’omofobia, la transfobia e la bifobia
Esercito Italiano : Parte importante nella gestione della sicurezza della Repubblica Esercito Italiano : Parte importante nella gestione della sicurezza della Repubblica Il messaggio del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella per il 161° anniversario della sua costituzione
La sicurezza nei luoghi di lavoro è un diritto La sicurezza nei luoghi di lavoro è un diritto L'intervento del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella all’Istituto Salesiano “G. Bearzi”
Italia: Giornata dell’Unità Nazionale, della Costituzione, dell’Inno e della Bandiera Italia: Giornata dell’Unità Nazionale, della Costituzione, dell’Inno e della Bandiera La dichiarazione del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella
© 2005-2022 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.