Addolorata Canosa
Addolorata Canosa
Storia e dintorni

Memoria della Beata Vergine Addolorata

I sette dolori di Maria

La Memoria della Beata Vergine Addolorata, Madre di Gesù e della Chiesa introduce nella Settimana Santa a Canosa di Puglia(BT). La Passione e Morte del Suo Figlio sono il Preludio alla Pasqua di Resurrezione. "Meditiamo con fede questi Misteri nel nostro cuore, perché si rafforzi la nostra fede la nostra comune devozione" evocano don Felice Bacco e don Nicola Caputo, parroci della Cattedrale di Sabino che al termine della celebrazione Eucaristica, di questo pomeriggio, hanno guidato la peregrinatio del Simulacro della Madonna partit a dalla Chiesa della Passione. La processione con centinaia di devote hanno percorso Via Oberdan, Via Fratelli Bandiera, Corso S. Sabino prima di giungere nella Basilica Cattedrale San Sabino, dove il simulacro è stato posato e resterà in esposizione sull'altare. Reso noto il settenario di preparazione con la preghiera del S. Rosario e Celebrazione Eucaristica, alle ore 17,45 di ogni giorno, dal 16 al 22 marzo. A conclusione del Settenario, Il 22 marzo, alle ore 18,30 ci sarà la Celebrazione dell'Eucarestia presieduta dal Vescovo della Diocesi di Andria, Mons. Luigi Mansi.

Il 23 marzo ricorre la Memoria Liturgica di Maria SS.ma Addolorata con le celebrazioni delle SS. Messe alle ore 6,30 - 7,30 - 9,30 - 11,00. Alle ore 17,30, è in programma la Solenne Processione per le seguenti vie cittadine : dalla Cattedrale, C.so San Sabino, si procederà per Piazza Vittorio Veneto, Via Imbriani, Piazza Terme, Via Kennedy, Via Saffi, Via Volturno, Via Corsica, Via Kennedy, Via Marconi, Via Orsini, Via M. Scevola, Piazza Boemondo, Piazza Vittorio Veneto, Via Piave, Via C. Alberto, Corso Garibaldi, Piazza della Repubblica, Piazza Martiri del XXIII Maggio, Via Trieste e Trento, Piazza Umberto I, Corso Gramsci, Piazza Repubblica, Corso San Sabino, Via Puglia, Via Oberdan, Chiesa della Passione, Rettoria della Cattedrale di San Sabino. Il culto in processione a Canosa di Puglia dalla Chiesa della Passione, evoca l'inno "Madonna delle Lacrime" del Santuario di Siracusa per il prodigio del 1953. "Dal dolore del parto di una donna nasce l'Amore materno. Quel dolore dell'umanità di Eva non affaticò Maria SS. Nel parto vaginale esente, ma la Vergine Maria fu trafitta dai Sette Dolori celebrati nella memoria e nella liturgia dell'Addolorata" è quanto riportano le ricerche, intitolate "Via Matris. I Sette Dolori di Maria" del maestro Peppino Di Nunno che ha pubblicato di recente su una brochure in distribuzione.

Foto a cura di Savino Mazzarella
Addolorata CanosaAddolorata CanosaAddolorata CanosaAddolorata CanosaAddolorata CanosaAddolorata CanosaAddolorata CanosaAddolorata Canosa
    © 2005-2018 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.