Asinello
Asinello
Storia e dintorni

L’asinello delle Palme

La figura dell’asino nella cultura, nella storia, nelle tradizioni popolari.

Sul colle del rione Castello a Canosa di Puglia(BT), nella festa di dicembre 2019 era risalito l'asinello di Santa Lucia, portando nella tradizione doni sul dorso ai bambini. L'iniziativa era stata promossa dall'Associazione Sportiva Equestre Canosina 2, facendo riscoprire la figura dell'asino nella cultura, nella storia, nelle tradizioni popolari. Li abbiamo incontrati con l'amico Sabino Mazzarella, nella Scuola d'Infanzia Bovio-Mazzini nella condivisione delle Maestre, dei genitori, nell'Avvento del Natale 2019, riscoprendo nella gioia l'asinello della grotta della Natività accanto al Bambino Gesù. Avevamo promesso, con il messaggio del Vescovo della Diocesi di Andria, Mons. Luigi Mansi, che saremmo ritornati a Pasqua per la Domenica delle Palme, quando Gesù nella storia entra trionfante a Gerusalemme secondo il Vangelo di Marco, (Mc. 11, 1-7) e secondo la profezia di Zaccaria (9,9), ma ..... un imprevisto malefico virus ha sconvolto il mondo, costringendo a chiudere le Scuole, le Chiese, i luoghi di incontro, ma non il nostro animo rinchiuso in casa. Oggi un operatore dell'Associazione da solo ha vestito a festa l'Asinello, in dialetto "U ciucciarìdde" nella sua stalla, porgendolo in foto a noi, in un saluto, in un messaggio, in un augurio.

L'asinello nella Bibbia
In questi anni gli hanno dedicato un sito "Asinius.it - La rivista online degli Asini", ma l'animale sacro lo riscopriamo nel tempo di Natale nella Bibbia. L'asinello del presepe lo ritroviamo nella greppia di Betlemme accanto a Gesù Bambino, secondo la profezia di Isaia (1,3): "l'asino conosce la mangiatoia del suo padrone". L'asinello lo ritroviamo nella "Fuga in Egitto", portando sul dorso Maria e il Bambino, come dipinge il Beato Angelico, esposto nella Basilica francescana di Assisi. L'asinello lo ritroviamo nell'entrata trionfante di Gesù a Gerusalemme (Marco, 11, 1-7) secondo la profezia di Zaccaria (9,9): "il Re umile, cavalca un asino, annunzierà la pace fra le genti".

L'asinello della Passione
Lo ritroviamo sulla Via della Croce di Gesù, nella tradizione e simbologia medievale del pelo nero a forma di croce sul dorso, per la croce caduta sul dorso dell'Asino che seguiva il Signore. Anche il nostro asinello Pasqualino ha il pelo nero a croce sul dorso e oggi con una foto simbolica pervenuta porta i rami d'ulivo della Domenica delle Palme. L'asinello Pasqualino, mansueto, buono, paziente, ci annuncia la Domenica delle Palme, saluta quei bambini che aveva incontrato, ci invia da lontano un augurio di cuore di attesa del bene, che davamo per scontato, che abbiamo perduto, e che vogliamo ritrovare più amato. Ci rivedremo, asinello delle Palme e sarà un giorno di vita ritrovata!Buona Domenica delle Palme!
Maestro Peppino Di Nunno
L'asinello delle PalmeL'asinelloL'asinello delle PalmeAsinello a Santa Lucia
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Coronavirus: "Uno scenario preoccupante in Puglia" Coronavirus: "Uno scenario preoccupante in Puglia" Registrati 772 casi positivi e 13 decessi
Il patrimonio culturale e ambientale sono le nostre risorse rigenerative Il patrimonio culturale e ambientale sono le nostre risorse rigenerative L’appello del Presidente Archeoclub d’Italia Rosario Santanastasio sulla sospensione degli spettacoli
Liceo "E.Fermi":  sospese le attività didattiche in presenza fino al 7 novembre Liceo "E.Fermi": sospese le attività didattiche in presenza fino al 7 novembre Il decreto del dirigente scolastico Gerardo Totaro
Canosa: Consiglio Comunale sull’emergenza Coronavirus Canosa: Consiglio Comunale sull’emergenza Coronavirus L’opposizione chiede la convocazione
Canosa: 34 casi positivi al COVID-19 Canosa: 34 casi positivi al COVID-19 Le dichiarazioni del sindaco Morra
Coronavirus: 611 casi positivi in Puglia Coronavirus: 611 casi positivi in Puglia Registrati 142 nella BAT
Canosa:  riattivato  il presidio post Covid Canosa: riattivato il presidio post Covid Disponibili 40 posti letto
Coronavirus: 424 casi positivi in Puglia Coronavirus: 424 casi positivi in Puglia Registrati 42 nella BAT
© 2005-2020 CanosaWeb è un portale gestito da 3CPower srl Partita iva 07161380725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
CanosaWeb funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.